none_o

All'età di 93 anni (a settembre ne avrebbe compiuti 94) ci ha lasciati il grande scrittore Andrea Camilleri. Era nato nel 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia, ed è stato anche regista, sceneggiatore, drammaturgo ed insegnante. 

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
IL VICE P. M. 5S DICE CHE I SINDACATI FANNO UNA SCELTA .....
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
Incontrati...per caso
di Valdo Mori
none_a
Dio arriverà all'alba - Alda Merini
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
di Fausto Bomber
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
PARCHI DI NUOVO BLOCCATI

16/5/2019 - 17:09

PARCHI DI NUOVO BLOCCATI


Dopo l’indimenticabile stagione gallettiana e quella non più brillante del Parlamento, con l’arrivo del ministro Costa all’ ambiente per i parchi sembrava finalmente riaprirsi una fase meno mortificante. Non erano mancate fin da subito  esitazioni all’interno del governo che l’ambiente non rientrava certo tra le  sua maggiori preoccupazione. D’altronde neppure quelli precedenti ne avevano manifestate molte.
Comunque anche Costa evidentemente paga lo scotto di un governo impegnato e impelagato in tutt’altre faccende politico-elettorali  per poter perdere tempo con i parchi.
Così stiamo tornando alle nomine di presidenti, direttori e finanziamenti bloccati in barba alla legge ma soprattutto alle più elementari regole che consento ad un parco come a qualsiasi altro soggetto istituzionale di funzionare specie se esso deve provvedere al piano del parco, per non parlare dei piani di gestione dei siti natura 2000  presenti in tutti i parchi. Non a caso mancano alla maggior parte dei nostri parchi nazionali e regionali con effetti che sono sotto gli occhi di tutti.
Ma gli orbi sono tanti, troppi.
I parchi in questi ultimi anni sono stati duramente barcocchiati, penalizzati e mortificati e con loro tanti amministratori e tecnici. Chi dice prima gli italiani perché non pensa prima all’ambiente alle nostre bellezze naturali e culturali?
Renzo Moschini

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: