none_o

Poche righe, molto concrete, che non lasciano spazio ad altre interpretazioni o strumentalizzazioni.
Liliana Segre, la senatrice a vita sopravvissuta all'olocausto e oggetto, nelle ultime settimane, di numerosi attacchi sul web, ha declinato in maniera netta la proposta, partita dal mondo del giornalismo e poi ripresa anche da diversi esponenti politici, di essere candidata al ruolo di Presidente della Repubblica. 

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
San Ranieri miraoloso.

Levato quer viziaccio .....
. . non al Carroccio
6000 sardine 200 scorfani 100 gallinelle e il caciucco .....
"Questo è il segnale che se tutti ci muoviamo, forse .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I racconti di Michele
none_a
Consorzio Vino Chianti
none_a
Le squadre di Val Di Serchio
di Marlo Puccetti
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
San Giuliano Terme
126 mila euro da Apes per un altro appartamento a San Giuliano Terme

17/5/2019 - 17:29

 
Una risposta concreta nel campo del recupero di immobili a uso sociale per l’edilizia popolare.


La Giunta comunale di San Giuliano Terme ha approvato il cambio di destinazione d’uso di un immobile: da uso tecnico a patrimonio di edilizia popolare.


Un atto importante perché dà avvio alla ristrutturazione e all’acquisizione di un ulteriore appartamento nel Parco dei Pini nella frazione capoluogo.
Un investimento da 126 mila euro di fondi Apes, dedicato alle ristrutturazioni, che permette di avere a disposizione una nuova abitazione per persone maggiormente in difficoltà e allo stesso modo va a risanare un luogo caro ai sangiulianesi come il Parco dei Pini.
 
“Un risultato importante che rientra nell’ambito delle azioni che questa amministrazione ha portato avanti nel corso del mandato nel settore dell’edilizia popolare – afferma il vicesindaco e assessore alla casa e al sociale, Franco Marchetti –. Un risultato positivo, che va ad aggiungersi agli altri interventi attuati nel corso della legislatura, per dare una risposta alle emergenze abitative, provvedimenti quali la gestione diretta delle emergenze, il contributo affitti erogato, la cui quota è percentualmente aumentata, il reperimento alloggi per le persone sotto sfratto, senza che vi sia stato il ricorso alla forza pubblica”.
 
“Questo atto – conclude il sindaco Sergio Di Maio – conferma il costante impegno profuso da questa amministrazione nei confronti delle fasce sociali più deboli e delle persone in maggiore difficoltà. Proseguiremo su questa strada”.















 



 

   
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: