none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Come sempre non riesco a capire un'acca negli scritti .....
Gentile Luisa, non la conosco ma la garbatezza dei .....
caro Ultimo, mai affermare di essere sicuri di qualcosa!. .....
. . . . . . . . . . . . non ricordo male si chiamava .....
Sant' Anna di Stazzema, Eros Tetti (Europa Verde Toscana)
none_a
Rafforzare il legame caccia-agricoltura
none_a
CascinaOltre
none_a
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
none_a
MATTEO SALVINI INCORONA ELENA MEINI
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme
Ponte d’oro, proseguono i lavori.
Di Maio: “La sicurezza dei lavoratori prima di tutto"

20/5/2019 - 16:11

 


Ponte d’oro, proseguono i lavori. Di Maio: “La sicurezza dei lavoratori prima di tutto. Presto si chiude il cantiere”
 
Proseguono, nei tempi previsti, i lavori di consolidamento e sostituzione barriere in località Ponte d’oro.


“Molti cittadini – fa sapere il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio – in questi giorni si sono lamentati per i problemi di viabilità: come già scritto e annunciato al momento di comunicare il via ai lavori, non era possibile garantire la sicurezza delle persone impegnate nei lavori senza chiudere il tratto di strada interessato dagli stessi (via Turati).

 

Qualcuno ha detto che potevamo farli in un altro periodo dell'anno, ma è evidente che i disagi sarebbero stati gli stessi.

Ed era impossibile eseguire l'intervento di notte, come qualcuno ha suggerito (il cantiere restava comunque anche durante il giorno). Come già scritto, tanti problemi nascono dal mancato rispetto delle indicazioni e delle regole da parte di alcuni automobilisti indisciplinati.

Stiamo lavorando di squadra con la polizia municipale per far rispettare le regole e arrivare il prima possibile alla conclusione dei lavori”.
 
Entrando nel dettaglio di lavori, il progetto esecutivo approvato lo scorso ottobre permetterà di realizzare nuove barriere bordo-ponte in cemento armato.

Si provvederà al rifacimento di entrambe le spallette in corrispondenza dell’attraversamento sul fosso Fiumaccio, all’intersezione tra via Turati e via delle Conserve.

I lavori si distinguono in tre interventi. Il primo consiste nello spostamento provvisorio della grossa tubazione della fognatura nera in pressione, fissata in adiacenza al ponte sul lato nord, da parte dell’ente gestore, Acque spa.

Il secondo nella realizzazione delle barriere, attraverso la realizzazione di una trave in calcestruzzo appoggiata su tubazioni in micropali posti sulle due sponde.

Il terzo nel ripristino della tubazione della fognatura nera nella posizione precedente. L’importo dei lavori ammonta a 31 mila euro.















 
































 



 

   
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: