none_o

Con l’introduzione dei mini bond, comincia a chiarirsi la strategia economica della lega per il futuro del paese.
L’Idea è quella di liquidare i crediti di imposta con titoli di credito, senza scadenza e interessi, invece che in valuta reale, cioè appioppare ai creditori, carta straccia, al posto del dovuto, in pratica trasferendo il debito dallo stato ai privati...

Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Sulla pista ciclabile aggiungo che finisce nel nulla, .....
Pisa, 21 giugno
none_a
San Giuliano Terme, 30 giugno
none_a
Pisa, 19 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
Prossima gita in bici della Fiab
none_a
Pontasserchio
none_a
Libero Culto
none_a
ARCI Migliarino- 15 giugno
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Trofeo di S. Ubaldo di Petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Giuseppe Turani
BORGHI;
Vuole mettere in giro 70 miliardi di mini-bot, cioè di carta straccia illegale. Un idiota.

8/6/2019 - 19:27

Borghi: Vuole mettere in giro 70 miliardi di mini-bot, cioè di carta straccia illegale. Un idiota.



 C’è un proverbio texano un po’ greve, ma che fa al caso nostro: “Una volta uscita, è impossibile rimettere la merda nel cavallo”.

Analogamente, è impossibile rimettere dentro Claudio Borghi Aquilini Vien dal Mare tutta la merda che sta facendo uscire in questi giorni. Borghi è presidente della commissione Bilancio della Camera, in passato è stato multato (15 mila euro) dalla Banca d’Italia per un’irregolarità commessa come membro del consiglio di amministrazione di una banca. Un signorino, via.
Consigliere economico numero 1 di Salvini, da un mese e oltre fa il giro delle televisioni spiegando la sua idea dei mini-bot. Ne vorrebbe emettere per una settantina di miliardi, mica due.
Tutti quelli che sanno di che cosa si tratta gli hanno spiegato che non si può: da Mario Draghi alla Confindustria. E adesso anche il suo ministro dell’economia, Tria, gli ha detto che o è roba inutile o illegale.
Ma lui va avanti. E Salvini gli fa eco: “Agli italiani però i mini-bot piacciono e io ascolto gli italiani”.

Chissà da chi ha saputo che a noi piacciono i mini-bot, che altro non sono che carta straccia illegale.
La verità è molto più semplice. Borghi, nella sua follia, è convinto che l’Italia debba uscire dall’euro e rimettersi a stampare lire. Per questo insiste: attraverso l’emissione di 70 miliardi di mini-bot metterebbe in circolo una seconda moneta, cosa vietatissima dagli statuti dell’Unione e getterebbe le premesse per un’espulsione dell’Italia.
La cosa tremenda è che Salvini gli vada dietro. Borghi Aquilini è una macchietta, ignorante come pochi. Salvini, purtroppo, è un politico che oggi detiene un certo potere, che chiude i comizi facendosi il segno della croce e agitando il rosario.
La carità cristiana porta a pensare che siano entrambi fuori di testa, gravemente disturbati e bisognosi d’aiuto.
Ma rifiutano ogni cura. Vanno solo mandati via, in qualche remota valle lombarda, senza telefonino e con una badante ucraina molto robusta e severa.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: