none_o

 
 
 

Una conversazione con il filosofo Sebastiano Maffettone riscritta in forma di lettera. Il Coronavirus ha aumentato la consapevolezza della nostra fragilità. L’idea della vulnerabilità e della morte dell’intera umanità è distruttiva, ma può farci recuperare l’idea che siamo esseri umani che appartengono alla stessa specie.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Angori Sindaco-Questa mattina un evento tragico a Marina di Vecchiano
none_a
Notizie dal Comune
none_a
Mettetevela la mascherina, magari esteticamente ci .....
Il negazionismo di alcuni politici è assimilabile .....
. . . . . . . . . . . . . per interesse fazioso o .....
A parte che in questo momento le cuffie sono uno strumento .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme
"La Scuola nel Pallone" dell'I.C. Gereschi

10/6/2019 - 0:27

Nel pomeriggio di sabato 8 giugno 2019 presso gli impianti sportivi del centro “Giovanni Bui” di San Giuliano Terme, si è svolta la IX edizione della festa di fine anno scolastico dell'Istituto Comprensivo “Livia Gereschi” di Pontasserchio, ideata e organizzata dal Comitato dei Genitori e sostenuta nella sua realizzazione dal Consiglio di Istituto e dalla sua Dirigenza scolastica. Ogni anno, fin dal suo esordio, la partecipazione cresce, superando ogni aspettativa e dimostra di condividere il messaggio di solidarietà di genitori, insegnanti, alunni, Istituzioni e territorio per contribuire ad offrire alle giovani generazioni, sempre più occasioni di crescita e offerta formativa. L'ottima riuscita dell'evento è stata assicurata dal Patrocinio e collaborazione dell'Amministrazione Comunale e da Geste che ha curato nei minimi particolari l'allestimento delle attrezzature. La sicurezza invece è stata affidata alla presenza della C.R.I. sezione di Pontasserchio. Gli spazi sono stati messi a disposizione dall'associazione San Giuliano Sport che ha offerto la possibilità ai giovani di cimentarsi nelle varie discipline sportive in collaborazione con gli istruttori delle associazioni presenti: Asd San Giuliano FC, San Giuliano Sport, Associazione Il Girasole che ha curato anche la lotteria, Asd Artistica di Pontasserchio e Accademia dello Sport Boxing Team San Giuliano. Anche gli adulti si sono sfidati e divertiti in un torneo di green volley. Gli insegnati hanno curato le emozionanti esibizioni dei piccoli delle scuole dell'infanzia, primaria e del centro Attivo 90 di Arena Metato, con canzoni, esecuzioni musicali e teatrali. Numerosi anche i laboratori didattici curati dagli insegnanti come pure “Rigiocattolandia”, affidata alle insegnanti delle scuole dell'Infanzia, ha offerto la possibilità di scambio di giochi tra i bambini. Altre importanti associazioni hanno arricchito la giornata con giochi e intrattenimenti ludici, per i quali si ringraziano l'associazione Il Gabbiano, La ludoteca Il Piccolo mondo di Anna che ha divertito i bambini con il “truccabimbi”, l'associazione Peripheria presente con i libri Usborne e uno spettacolo di magia, Agula di Molina di Quosa. I genitori ed i nonni si sono invece sfidati in una gara di torte che ha contribuito ad offrire la merenda agli intervenuti unitamente a Conad di Pappiana, Coop di Metato, Panificio Pardi Lara di Filettole, Panificio Pusanti, Macelleria Mugnai di Mezzana. Numerose le donazioni dal territorio per contribuire alla raccolta fondi sono state offerte da: Tupperware, Abbigliamento Setta di Molina, Ives Roches, Elettrolux, Agenzia Viaggi Europroject, La Libera -Metato, Gioiellerie Benedetti, Pizzeria La Baita, Ristorante La Vecchia Cascina, Farmacia Martinelli, Hotel San Ranieri Garden, Lo specchio delle mie Brame, Cartoleria Paola & Sandra, Parrucchiera Roventini Simona, Farmacia comunale di Metato, Intimo Paola, Equitiamo San Rossore, Estetica Ilenia, Ottica Vision 2000 Pontasserchio, Beauty Soap, Il Fiocco, Tunnel abbigliamento, Piscina di San Giuliano Terme, Pizzeria Ponte d'oro, Ristorante Bellavista, Terre di Toscana Mezzana, Immagini abbigliamento, Dimensione foto, Cartoleria dietro L'angolo, Centro estetico Belladonna, Motoclub Pontasserchio. Un ringraziamento particolare al Sindaco Di Maio che, onorato di presenziare alla manifestazione, ha ringraziato tutti gli intervenuti e gli organizzatori. La serata si è conclusa con la performance del coro delle insegnanti dell'Istiuto Gereschi. Tutti gli intervenuti hanno rappresentato la bellissima atmosfera di collaborazione e sostegno a favore dell'ampliamento dell'offerta formativa e acquisto di materiali didattici per i ragazzi.
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/6/2019 - 10:56

AUTORE:
Nemo

Spettacolo spettacolare!
Grazie a tutti, indistintamente, a chi si prende a cuore delle giovani generazioni e quindi cura lavora si impegna e SUDA perché la vita proceda positivamente con delle finalità che vanno dal piccolo al grande, dal personale all'umanitario perché la vita vera, quella autentica e genuina, parte dalla famiglia dove si alimenta per poi proseguire verso la comunità e la civiltà.
Grazie bambini e ragazzi non dimenticate che la tenacia e il senso del dovere insieme all'onestà e alla lealtà sono alla base di una crescita comunitaria che determina il futuro e fa la differenza.