none_o


Il successo di lettura delle precedenti serie di articoli, realizzati da Franco Gabbani e Stefano Benedetti, sulle vicende di persone e famiglie del nostro territorio, ci ha spinto a proseguire nel lavoro, con una nuova serie di articoli, frutto del lavoro di Franco Gabbani, che potremmo definire con il titolo “Persone, vicende e curiosità storiche della valle del Serchio e non solo”.   

Codice giallo-arancione di giovedì 30 novembre e venerdì 1 dicembre
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . . ma a tutto c'è rimedio; peggio sarebbe illudersi .....
Chiedo scusa per il disturbo, qualcuno sa cosa è .....
Non ti curar di di lui ma guarda e leggi. Povera Schlein, .....
. . . maanche chi li alleva però.
Se è indirizzato .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com

Giornata di contrasto e prevenzione alla violenza maschile sulle donne.

per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
E poi quel vento arrivò
Oltre quel fiume e le nuvole
Entrò discreto nella camera
E mi parlò di Te
Ad altri giorni pensai
In cui creavi quadri
La .....
Appuntamento sull'Oder
di Francesco Borgese

Omaggio al padre della scrittrice
Maria Concetta Borgese

Di Carlo Edizioni



In questa lettura .....
"Quelli del Giovedì"
Programma del 13 Giugno - Da Vallico Sopra al monte Palodina e ritorno (a Viceversa)

10/6/2019 - 12:15

Programma  del 13 Giugno - Da Vallico Sopra al monte Palodina e ritorno.
 
Ritrovo a Ponte a Moriano - parcheggio dietro al teatro -  alle ore 8. 

 

Con le auto raggiungiamo il paesino di Vallico di Sopra ed iniziamo la camminata salendo sulla vecchia mulattiera, selciata, che portava gli abitanti all' alpeggio di San Luigi.

Dopo un breve riposo alla fonte dell' alpeggio si continua l' ascesa per il Palodina passando dalla Foce del Palodina sino a che non si incrocia il sentiero che in breve ci porta sulla cima, panoramica, del monte.

Sosta per il pranzo al sacco per riprendere la via del ritorno scendendo di nuovo, per altro sentiero, a San Luigi e da qui, aggirando, le pendici rocciose del monte Gragno, si raggiungono le auto parcheggiate all' inizio del paese di Vallico.

Escursione con un dislivello complessivo fra i 550 ed i 600 mt. e della durata intorno alle 5 ore.  

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri