none_o

Con l’introduzione dei mini bond, comincia a chiarirsi la strategia economica della lega per il futuro del paese.
L’Idea è quella di liquidare i crediti di imposta con titoli di credito, senza scadenza e interessi, invece che in valuta reale, cioè appioppare ai creditori, carta straccia, al posto del dovuto, in pratica trasferendo il debito dallo stato ai privati...

Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Sulla pista ciclabile aggiungo che finisce nel nulla, .....
Pisa, 21 giugno
none_a
San Giuliano Terme, 30 giugno
none_a
Pisa, 19 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
Prossima gita in bici della Fiab
none_a
Pontasserchio
none_a
Libero Culto
none_a
ARCI Migliarino- 15 giugno
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Trofeo di S. Ubaldo di Petanque
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Umberto Minopoli
Zingaretti e Gentiloni sono patetici: la Lega vola, il Pd ristagna intorno al minimo

10/6/2019 - 20:01

 il Pd e' paralizzato da una narrazione ingannevole, che La Ditta inizio' per prima: si perde a destra, si frana nel centro-nord delle aree rosse ( ma che sono anche quelle del Pil italiano) ma si sostiene l'opposto. Prima l'astensionismo ( letto al contrario) e poi l'effimera bolla dei 5 Stelle hanno convinto, ormai sono quasi 10 anni, che il Pd perde a sinistra. Renzi nel 2014 riusci' a invertire il trend. Ma che e' tornato, inesorabile: si perde a destra ma, come uno strabico senza occhiali, si continua a guardare a sinistra.

E' illusione, droga, autoconsolazione ingannevole.

Zingaretti e Gentiloni sono patetici: la Lega vola, il Pd ristagna intorno al minimo e loro affermano suonati : "l'alternativa c'e' ". No , non c'e', continua a non esserci.

E questa e' la tragedia. Sono due anni e mezzo che hanno rimosso, nei fatti, Renzi e il renzismo ( descritto come la ragione dei mali e delle sconfitte) ma il Pd non si stacca dal minimo e, soprattutto, non si mostra in grado di espandersi oltre il minimo. Frana nei luoghi storici, perde di continuo elettori verso il centrodestra, non riconquista astenuti, resistesolo ( in Toscana e in aree della Lombardia) dove ancora prevale un Pd riformista e di governo. I commentatori, che hanno la coda di paglia ( hanno sponsorizzato la liquidazione del renzismo), illudono il Pd trattandolo da da minus habens. Stamane un giornalone lo descrive come "convalescente".

Non muore e questo dovrebbe consolarlo. Ma basta.

Nel Pd ( non ci sono piu' elezioni alle porte) e' il momento di dirsi la verita': questo Pd non e' affatto l'alternativa. Cosi' com'e' non lo e' e non lo sara'. Per molto tempo. Tantomeno se, invece, dovessimo andare ad elezioni anticipate. Che il centrodestra vincerebbe in carrozza.

Servirebbe una svolta: di immagine, di linea ( basta con la propaganda e la nenia di un centrosistra fantasma che nei voti non c'e', nemmeno in potenza), di contenuti. Targhettando i voti veri che mancano al Pd: quelli dei moderati, del partito del Pil, di chi si astiene.

Invece ci si adagia nelle autoconsolazioni trionfalistiche di Zingaretti: " ci siamo, esistiamo, oltre la Lega ci siamo solo noi". Magra e ipocrita consolazione.

Che importa se l'alternativa, al contrario, di cio' che proclama il gruppo dirigente del Pd, in realta', si allontana?

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/6/2019 - 9:33

AUTORE:
Arciboldo

Saranno anche patetici i sinistroidi con le loro divergenze i loro dubbi e il loro rissoso confronto ma sono da preferire senza ombra di dubbio all'arroganza fanfaronesca da spot pubblicitari dei destromani che poi sotto sotto si azzannano ugualmente ma sono così tracotanti da non ammettere mai di sbagliare demolendo e demonizzando gli avversari sempre e comunque perché li considerano soltanto nemici da eliminare!
Se sono in voga la volgarità la prepotenza l'ignoranza e la violenza...allora siamo messi veramente maluccio!!!