none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Non cià (senza la "h") capito niente vero? e come .....
Mi perdonerà sig. Baglini, se le rispondo dopo un .....
. . . . . . . . . . . una efficace protezione per .....
Vede caro lei, il problema non è usare uno pseudonimo, .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
Piazza Balducci Migliarino #questoPostoèancheTuo
Vandalismo e vedi commento

17/6/2019 - 16:14


 
Nella mattinata odierna di lunedì 17 giugno i giochi presso il parco giochi di Piazza Balducci a Migliarino sono stati ricoperti da scritte offensive e ingiuriose, e altre imprecazioni sono state rinvenute sull'asfalto della frazione di Migliarino. Un gesto da condannare, e che ancora una volta, mostra l'inciviltà e la maleducazione dei vandali che lo hanno compiuto, magari per noia, magari per bravata. Il fatto concreto è che nuovamente i beni comuni della collettività e tutti i cittadini si trovano a pagarne il prezzo. Abbiamo, ad ogni modo, dato subito disposizioni affinché le aree venissero ripulite dalla ditta incaricata dal nostro Comune, in maniera da ripristinare quanto prima le condizioni di normalità e di decenza della zona oggetto di scritte ingiuriose. Infine, in accordo con la struttura comunale, il nostro intendimento è quello di incentivare, già a partire dai prossimi giorni, la sorveglianza delle aree pubbliche affinché tali episodi non si ripetano.

 

la redazione:

siamo andati a verificare e riportiamo solamente qualche scritta ben cancellata dagli addetti comunali. Non avremmo mai messo in evidenza le scritte blasfeme e ingiuriose, opera di giovanetti già ammoniti dagli abitanti del luogo, ma evidentemente inutilmente. Questa ciurma di vandali non solamente opera contro i beni pubblici, ma inconsciamente anche contro loro stessi perchè spessissimo vengono trovati sdraiati nel prato ubriachi fradici, pieni di vomito, drogati, senza che sia possibile arrestare questo degrado morale e fisico.

Peccato che la più bella piazza del comune sia in mano a questa gentaglia.

 

ma in casa?

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




20/6/2019 - 8:52

AUTORE:
Incazzetor

Che deprimente desolazione! se poi non si ha niente di meglio da fare allora è ancora più mortificante! quante energie denaro e risorse vanno sprecate per un manipolo di giovinastri inconcludenti e miserabili!
Cari genitori nonni e relative famiglie siete direttamente responsabili, è inutile girarci intorno...dove eravate e che cosa non avete fatto perché i vostri ragazzi si riducessero così...ma non è mai troppo tardi per rimediare...mettetevi subito all'opera!
Avvilente umiliante offensivo e vergognoso, questo atteggiamento ingiustificabile e inqualificabile non dimostra disagio ma soltanto un profondo degrado mentale!

19/6/2019 - 7:07

AUTORE:
# recuperoincomune #metticiilcuore

#RecuperoinComune #MetticiilCuore #QuestoPostoèancheTuo #QuestoPostoèunBeneComune

Massimiliano Angori Lara Biondi Mina Canarini Lorenzo Del Zoppo Sara Giannotti Andrea Lelli
Dopo i vandalismi che si sono registrati nella giornata di lunedì 17 giugno in piazza Balducci a Migliarino, l'Amministrazione e la Giunta Comunali si sono recati nella serata di lunedì stesso direttamente sul posto e hanno trasformato con i colori le scritte che erano apparse dalla mattinata sui giochi e sull'asfalto.
🎨
"Ieri sera ancor prima di cenare, insieme ad un folto gruppo di cittadini, abbiamo fatto tardissimo per coprire lo scempio perpetrato da ignoti, ma non troppo, in P.zza Balducci a Migliarino. È bastato mettere insieme un pò di colori, la voglia di cancellare un atto vandalico e la cura del bene comune. La prossima volta che vi viene voglia di scrivere, prendete foglio e penna e provate a mettere nero su bianco, il sentimento che vi ha spinto a deturpare uno spazio pubblico, cioè di tutti. E vergognatevi almeno un po' "
Con queste parole il Sindaco Angori e la Giunta Comunale hanno commentato la serata trascorsa nella frazione migliarinese a difesa dei Beni Comuni della collettività

18/6/2019 - 17:44

AUTORE:
Luciano Giusti

Buonasera
Abbiamo nella Zona industriale telecamere posizionate inutilmente con Trans triplicati.
Possibile toglierle e metterle a disposizione dei cittadini Vecchianesi?
Costo zero risultato ottimo.!!