none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Non cià (senza la "h") capito niente vero? e come .....
Mi perdonerà sig. Baglini, se le rispondo dopo un .....
. . . . . . . . . . . una efficace protezione per .....
Vede caro lei, il problema non è usare uno pseudonimo, .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
San Rossore
Estate al mare per anziani e fasce deboli di Pisa, San Giuliano Terme e Vecchiano

18/6/2019 - 21:38


Anche questa estate due delle più belle spiagge del litorale pisano, quella del Gombo e quella di Marina di Vecchiano, ospiteranno gli anziani over 65 e soggetti delle fasce socialmente più deboli residenti a Pisa, San Giuliano Terme e Vecchiano.

 

Questa mattina, presso la sede dell'ente parco nella Tenuta di San Rossore, è stata presentata l'iniziativa promossa dai tre Comuni con il coordinamento della Società della Salute - Zona Pisana e la collaborazione del del Circolo Dipendenti della tenuta e Uildm Pisa.

 

Si parte da martedì 25 giugno.

Quindici in tutto gli ombrelloni disposizione per un totale di 45 posti con prenotazioni organizzate su mezze giornate: accanto alla spiaggia del Gombo, pure quest’estate concessa dal Parco e dove saranno allestiti dieci ombrelloni per un totale di trenta posti, è confermata la disponibilità dell’Oasi "0” di Marina di Vecchiano, attrezzata per consentire alle persone disabili di fare il bagno e che ha messo a disposizione cinque ombrelloni per un totale di quindici posti.

 

Tre i soggetti interessati. Le realtà del terzo settore e del volontariato che gestiscono servizi e strutture in convenzione con la SdS o con il Parco potranno accedere al servizio presentando l'apposita domanda di partecipazione, scaricabile dal sito della SdS, entro le 12 di sabato 22 giugno e potranno avere accesso sia al Gombo che all'Oasi "0".

Gli over 65 avranno invece accesso soltanto alla spiaggia del Gombo.

I residenti nel Comune di San Giuliano possono prenotare ai numeri 392 3348630, 050 819333 e 050 819246 (gli ultimi due chiamando dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30) oppure via mail all'indirizzo zatteracons@gmail.com.

 

La terza tipologia di soggetti che possono accedere all’iniziativa sono le persone con invalidità superiore al 74% o con handicap grave riconosciuto e i relativi accompagnatori che potranno andare all’Oasi "0". Per questi ultimi c’è un numero di telefono dedicato, 800 086540, contattabile il martedì e il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00, messo a disposizione dal progetto “Informazione e Comunicazione Zona Pisana” gestito dalla Uildm.

 

L'assessore Francesco Corucci ha espresso viva soddisfazione per il progetto: "“La centralità delle politiche sociali e inclusive è una delle caratteristiche principali della nuova amministrazione comunale.

Lo ha ricordato il sindaco Sergio Di Maio alla presentazione della Giunta, lo conferma la rinnovata partecipazione del Comune a un progetto molto importante per garantire la massima accessibilità delle nostre spiagge agli anziani e alle fasce deboli della popolazione.

A nome dell’amministrazione comunale, ringrazio la Società della Salute e i volontari che si impegnano ogni giorno per migliorare la vita di chi vive in situazioni di difficoltà”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: