none_o

 

 


Questa volta Finalmente domenica! la scrive Bruno Ferraro, il nostro inviato speciale a Auckland, nel caso ci fosse qualche appassionato/a velista tra i lettori e le lettrici di questa rubrichetta o, se non ci fosse, per gli amanti di spiagge e di isole vulcaniche.

di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
Organizzazione Comune di Pisa
none_a
La Mossa del cavallo
none_a
MdS Editore
none_a
Siamo nuovamente aperti, per voi!
none_a
Sabrina Banti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordie d'Italia
none_a
Triste evento a Pontasserchio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
Il Comune di San Giuliano Terme aderisce alla rete RE.A.DY nazionale

22/7/2019 - 11:22


L'assessora Lara Ceccarelli e il sindaco Sergio Di Maio: “Inclusione ed educazione alle differenze prevengono la violenza”

“Con questo primo e importante passo la nostra amministrazione si impegna concretamente nell’ambito della lotta alle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere”.

È con queste parole che Lara Ceccarelli, assessore alle pari opportunità del Comune di San Giuliano Terme, ha annunciato l’adesione del comune termale alla rete RE.A.DY nazionale, la Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.

Un’adesione, formalizzata durante la Giunta comunale di giovedì, ad una “grande famiglia” che può vantare della presenza di circa cento tra amministrazioni regionali, provinciali e comunali – prosegue Ceccarelli –. Nei prossimi mesi di mandato incontrerò le associazioni che operano sul nostro territorio e nei comuni vicini, soprattutto dove manca il dialogo con le amministrazioni locali, nell’ambito dei diritti delle persone LGBT. Insieme individueremo degli obiettivi comuni da raggiungere nei prossimi anni, attraverso azioni concrete da svolgere in sinergia, per garantire e assicurare alle persone LGBT il pieno godimento dei diritti umani nei diversi ambiti della vita familiare, sociale e lavorativa e rendere il nostro territorio sempre più inclusivo e rispettoso delle differenze.
Il nostro prossimo obiettivo – conclude Ceccarelli – è quello di iscrivere il nostro comune alla rete RE.A.DY regionale».

L’adesione avviene mediante sottoscrizione della Carta d’Intenti e non comporta alcun costo per la pubblica amministrazione, dal momento che la rete RE.A.DY della regione Toscana finanzia dei progetti aventi come scopo la promozione di politiche per favorire l’inclusione sociale delle cittadine e dei cittadini LGBT.

“L’iscrizione alla rete RE.A.DY è un passo importante che il nostro comune compie con convinzione – commenta il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio –. Intendiamo aumentare sempre più il livello di civiltà, già alto nel nostro comune, promuovendo e sostenendo politiche incentrate su inclusione, rispetto e tolleranza.

Politiche, queste, che svolgono un ruolo decisivo nella prevenzione della violenza e nella promozione del vivere in armonia come comunità. Grazie quindi alla Regione Toscana e a tutte le associazioni coinvolte, locali e non”.

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: