none_o

 

 


Questa volta Finalmente domenica! la scrive Bruno Ferraro, il nostro inviato speciale a Auckland, nel caso ci fosse qualche appassionato/a velista tra i lettori e le lettrici di questa rubrichetta o, se non ci fosse, per gli amanti di spiagge e di isole vulcaniche.

Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
La Mossa del cavallo
none_a
MdS Editore
none_a
Siamo nuovamente aperti, per voi!
none_a
Sabrina Banti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordie d'Italia
none_a
Triste evento a Pontasserchio
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
IL GOLPE È GIÀ COMINCIATO
Salvini vuole sciogliere le Camere (ma spetta a Mattarella) e vuole i pieni poteri, che non esistono.

10/8/2019 - 20:20

IL GOLPE È GIÀ COMINCIATO
Salvini vuole sciogliere le Camere (ma spetta a Mattarella) e vuole i pieni poteri, che non esistono.


Forse sarà bene informare qualcuno che il colpo di Stato by Salvini è già cominciato. Aveva iniziato, da ministro dell’Interno, a convocare le parti sociali per discutere la prossima legge di stabilità.

Ma adesso sta andando oltre: ha convocato le camere (e nei soliti modi eleganti: deputati, alzate il culo), anche se questo compito non spetta a lui. L’idea è quella di arrivare in fretta allo scioglimento delle assemblee parlamentari per andare a nuove elezioni. E, di nuovo, non spetta a lui. Solo il presidente della Repubblica, cioè Mattarella, ha questo potere: la Costituzione glielo riserva in modo chiarissimo e esclusivo. Per prassi, il presidente scioglie le camere solo dopo aver constatato che non esiste più alcuna maggioranza. Ma tocca a Mattarella fare questo accertamento, non a Salvini.
Ma non basta. Le sue sgrammaticature sono continue. Ha detto esplicitamente che vuole nuove elezioni perché vuole che gli italiani gli conferiscano pieni poteri. Cosa impossibile perché non prevista dalla Costituzione: al massimo può aspirare a fare il presidente del Consiglio, i cui poteri (pochi) sono codificati e che devono passare attraverso una quadruplice approvazione: consiglio dei ministri, parlamento (Camera e Senato), presidente della Repubblica, senza la cui firma niente può essere deciso dal presidente del Consiglio e niente può essere promulgato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
Capisco che a un bullo padano un inter così macchinoso possa stare sulle scatole, ma così stabilisce la Costituzione. Salvini, però, fa capire ogni bar in cui si ferma che tutto questo gli va stretto e che non gli piace. Pazienza, dovrà rassegnarsi. In questo paese ci sono almeno cinque polizie: se non la pianta, se ne troverà una che si incaricherà di metterlo al sicuro e in silenzio. Anche perché i 5 stelle, questa volta, non lo salveranno come hanno fatto con la storia della nave Diciotti.
Il colpo di Stato è cominciato, ma la prima vittima potrebbe essere Salvini stesso, se non la pianta.
Non è ancora Mussolini. Se ne renda conto. E si calmi.

Fonte: di GIUSEPPE TURANI | 10/08/2019
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: