none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

Renzi ha fatto il furbo ma i furbi non fanno mai gli .....
Il saggio Andreotti diceva: “ Il potere logora chi .....
Sono contento che Renzi abbia fondato un nuovo partito. .....
Non mi sono mai sognato di voler attaccare personalmente .....
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
Governo Conte
none_a
"Guarisce da solo, anche ascoltando Iglesias".
none_a
LILIANA SEGRE, 89 anni oggi.
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
Pisa, 21 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
Circolo Arci Filettole
none_a
San Giuliano Terme, 15 settembre
none_a
Cioccolato
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Vincenzo Marini Recchia
Una rana strana: è vaccinata contro gli scorpioni

24/8/2019 - 20:48


       Una rana strana: è vaccinata contro gli scorpioni

 Di Maio ha governato il paese 14 mesi con Salvini. Male. L’economia è bloccata. Le tasse aumentate.

Salvini in questi mesi ha accresciuto enormemente il proprio consenso elettorale. Al punto tale da poter fare cappotto in eventuali elezioni. Programma politico e ispirazione culturale di Salvini sono il nazionalismo sovranista e filorusso, la xenofobia, il razzismo, l’omofobia, l’antieuropeismo.

È un ladro sentenziato ed è sospettato di alto tradimento. Il progetto di Salvini di aprire la crisi del governo e andare rapidamente a nuove elezioni è stato sventato da una provvidenziale e lucida iniziativa di Matteo Renzi.

Giuseppe Conte al Senato si produce in una demolizione politica di Salvini, incentrata sulla sua inaffidabilità democratica, con l’enumerazione di accuse che ha anche il pregio politico di una obiettiva critica dell’alleato maggioritario, cioè del movimento che lo ha indicato premier.
La crisi parlamentare si avvia nel suo naturale sviluppo costituzionale. Una maggioranza che metta in sicurezza il Paese è possibile solo con il PD.
 Per un movimento con pilastri polemici nel pdiotismo, nel bibbianismo e nell’antirenzismo deve essere un risveglio durissimo. Così come per un partito, che per metà aveva minacciato la scissione nel marzo, quando la gran parte della maggioranza che sostiene Zingaretti voleva andarci a nozze subito, non è un boccone da mandare giù con facilità.

 Hic Rhodus hic salta*

 Un gruppo dirigente che si rispetti serve esattamente a questo: a valutare vantaggi e svantaggi ma non per la propria sussistenza bensì nell’interesse del paese, del suo sistema democratico, delle sue alleanze internazionali, della sua rilevanza economica. Un crinale delicatissimo, con la natura stessa dell’interlocutore, non abituato e processi di decisione mediati da gruppi dirigenti stabili, a pretendere pazienza da chi si è sacrosantamente assunto il compito di dare una soluzione ragionevole a una delle crisi parlamentari più drammatiche della storia italiana.
Il nemico invece, a destra e a manca, è l’uomo che sta tentando di traghettare gli scorpioni. L’uomo, non la rana. Il leader europeo con il profilo da statista assieme a Mattarella che le istituzioni italiane hanno in questo momento.

“Sì, ha bloccato Salvini ma ha ridato centralità al M5S messo all’angolo.

”A questi campioni dell’intelligenza politica, che imperversano nella penisola, vorrei ricordare che la centralità ai penta stellati, in questo Parlamento, l’hanno assegnata il 32,7% degli elettori.

 Renzi, semmai, li ha messi di fronte alla responsabilità di scegliere - perché questa è la sola scelta che hanno oggi - tra un governo per mettere in sicurezza l’Italia - che è un’assunzione di responsabilità mica male rammentando i tanti cantori della civilizzazione dei barbari - o il governo pagliacciata del caos con Di Maio premier e Salvini ministro dell’interno.

Cari ossessionati da Matteo Renzi, fatevene una ragione: al voto non si andrà e la rana, pardon, il leader fiorentino ne uscirà due lunghezze avanti a tutti in entrambi i casi.

 
hic Rhodus hic salta*
(latino, qui è Rodi, qui salta), frase tradotta dal greco e tratta da una favola di Esopo, in cui l'autore, rivolgendosi a uno spaccone che si vantava di aver spiccato un altissimo salto nell'isola di Rodi, lo esortava a ripetere l'impresa in qualunque momento e in qualunque luogo, per provarne l'autenticità. Tale espressione, divenuta proverbiale, si usa ancor oggi per mettere in ridicolo i millantatori e smitizzarne le vanterie.


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: