none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Caro sig. Gio' la facevo migliore. E invece è solo .....
Hai ragione, sono un bischero a confondermi ancora .....
IDV Toscana
none_a
di David Barontini portavoce M5S di Cascina
none_a
Il nostro é un ordinamento garantista non giustizialista
none_a
“Magari che ci metta lo zampino il coronavirus…”
none_a
Umberto Mosso‎ #SEMPREAVANTI Pistoia e provincia.
none_a
di Renzo Moschini, ex parlamentare
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Calci
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
Renzi è stato il più lesto di tutti
Marco Travaglio è diventato renziano, l'elogio in prima pagina sul Fatto

2/9/2019 - 13:12


Marco Travaglio è diventato renziano, l'elogio in prima pagina sul Fatto: "È stato il più lesto di tutti"

Marco Travaglio è un po' come il Movimento 5 Stelle: va dove tira il vento. E adesso che i grillini sembrano aver definitivamente chiuso con i leghisti, il direttore del Fatto Quotidiano non perde l'occasione per elogiare Matteo Renzi.

"Renzi, di cui siamo tutti fuorché dei fan, è stato il più lesto a drizzare le antenne e a tradurre il nuovo senso comune in una proposta che, grazie al ricatto sui gruppi parlamentari di sua stretta fiducia (anzi, nomina), ha spostato il Pd dall'opzione elezioni all'opzione governo giallo-rosa. E Grillo, che da 12 anni tentava di aprire un dialogo anche sgangherato con il centrosinistra e ne veniva regolarmente respinto, ha riscoperto la voglia di fare politica, accompagnando per mano la sua Armata Brancaleone".

Travaglio, nel suo editoriale, esulta per la posizione di Salvini che, con il nuovo governo giallorosso, potrebbe finire all'opposizione: "Salvini, che pure ne è sempre apparentemente circondato, ha commesso proprio lui questo errore: a un certo punto, ubriaco di voti inutili (quelli delle Europee), di sondaggi, di like e di yesman, ha iniziato ad ascoltare soltanto se stesso, e si è dannato.

Ha aperto una crisi in pieno agosto che nessuno ha capito, nemmeno tra i suoi, anche perché lui non l'ha mai spiegata. Ed è finito come la rana della fiaba antica, quella che si gonfia, si gonfia, si gonfia fino a scoppiare da sola". Date a Cesare quel che è di Cesare, il direttore spalleggia anche Di Maio che sì "ha fatto degli errori", ma che ha comunque "fatto la scelta giusta "sacrificando se stesso".

Peccato però che Travaglio abbia dimenticato che l'infelice matrimonio tra Pd e M5s si sfida tutto sulle poltrone e in testa a questa battaglia c'è proprio il capo politico dei Cinque Stelle. Di Maio si era abituato bene con la Lega che gli aveva concesso quattro ruoli differenti (ministro del Lavoro, dello Sviluppo economico, vicepremier e leader del Movimento), ad oggi però le cose stanno diversamente. Il pd è più tirchio di quanto pensasse. 




+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




2/9/2019 - 22:43

AUTORE:
Aldo

...diffamazione, Travaglio del FALSO Quotidiano, elogia Matteo Renzi.
Vuoi vedere che Travaglio cerca di " arruffianarsi " Renzi affinché ritiri le querele contro di lui?
Forse è stanco di pagare risarcimenti per diffamazione alla famiglia Renzi.

2/9/2019 - 21:34

AUTORE:
LdB

Forse l' estensore di questo scritto faceva bene ad andare alla Versiliana, dove si è tenuta la festa del Fatto Quotidiano, per vedere, e sentire, quanto Travaglio sia " diventato " renziano. Del resto si legge anche nello scritto di cui sopra...