none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
Salvini era al governo nel posto che voleva, si è .....
E' una regola: due volte al mese, primo e terzo lunedì .....
A parte il fatto che appare assai singolare mandare .....
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Dal mondo
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
FIAB Pisa
none_a
Con le “De Soda Sisters”
none_a
Presentazione libro-24 gennaio
none_a
Confcommercio
none_a
Molina di Quosa, 25 gennaio
none_a
Pisa, 24 gennaio
none_a
Pisa
none_a
Pontasserchio, 16 gennaio
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Val di Serchio
di Marlo Puc
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Moschini
none_a
Gli Amici di Pisa esprimono mo
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Dopo la visita istituzionale, un sopralluogo con il Sindaco Angori su alcune zone del territorio
Venerdì 20 settembre il Prefetto Castaldo in visita al Comune di Vecchiano

21/9/2019 - 19:20

Venerdì 20 settembre il Prefetto Castaldo in visita al Comune di Vecchiano: dopo la visita istituzionale, un sopralluogo con il Sindaco Angori su alcune zone del territorio
 

Vecchiano –  Visita istituzionale nella giornata di venerdì 20 settembre, da parte del Prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo al Comune di Vecchiano. Il Sindaco Massimiliano Angori ha accolto il Prefetto Castaldo presso il Palazzo Comunale di Via Barsuglia, insieme alla Giunta Comunale: qui si è svolto un incontro dedicato ad alcune tematiche rilevanti per tutto il territorio vecchianese. A seguire, il Sindaco Angori e la Giunta hanno effettuato un giro sul territorio insieme allo stesso Prefetto, che ha così visitato il Ponte di Ripafratta, alcune zone di Filettole, l’area di Nodica in cui nel 2009 avvenne la rottura dell’argine, con la conseguente alluvione, l’area in cui sorgerà la Caserma dei Carabinieri a Vecchiano, la zona industriale e produttiva di Migliarino, e, infine, Marina di Vecchiano.

Durante l’incontro, il Prefetto Castaldo ha affermato: “Sin dal mio insediamento, avvenuto a fine 2018, ho voluto conoscere da vicino la situazione non solo di Pisa città, ma anche dei territori che ne compongono la provincia. La visita odierna vuole rappresentare, da una parte, la vicinanza dell’istituzione prefettizia al territorio vecchianese, così come a tutti i territori della provincia, e dall’altra anche una piena disponibilità e apertura ad una fattiva collaborazione per risolvere insieme le eventuali criticità. Da parte della Prefettura pisana, infatti, confermo al Sindaco di Vecchiano la piena disponibilità a sviluppare ogni spunto da cui possano derivare utili sinergie per garantire l interesse del territorio”.
“A nome di tutti i cittadini di Vecchiano, ringrazio il Prefetto Castaldo per questa visita”, ha affermato il Sindaco Angori. “Un evento che tende a rafforzare ulteriormente la sinergia con la Prefettura di Pisa. Siamo convinti che, attraverso la piena collaborazione reciproca, sarà possibile lavorare per raggiungere dei validi obiettivi che consentano un sempre maggiore benessere per la nostra collettività”
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: