none_o


Una mamma di un ragazzino di quindici anni residente nella provincia di Lucca scopre uno strano materiale sul cellulare del ragazzino. Non solo materiale pedopornografico ma anche immagini raccapriccianti di suicidi, mutilazioni, decapitazioni di persone o animali. La denuncia coinvolge una ventina di ragazzini in tutta Italia di cui il maggiore di 17 anni, sette adolescenti, tutti 13 enni. 

Lo disse anche il vecchio seg. UC Vecchiano del PDS: .....
Landini sono circa 10 anni che lo propone, sul modello .....
. . . come da proposta renziana:
l'elezione di un .....
. . . . . con i suoi riferimenti verso Berlinguer .....
Vernacoliamo
none_a
Interviste di Giulia Baglini
none_a
Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Di Guido Solvestri
none_a
Pisa, Giardino Scotto, 14 luglio
none_a
Convention Bureau di Firenze
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Tirrenia, 12 luglio
none_a
Maigret sulle Mura
none_a
Tirrenia
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Dopo la visita istituzionale, un sopralluogo con il Sindaco Angori su alcune zone del territorio
Venerdì 20 settembre il Prefetto Castaldo in visita al Comune di Vecchiano

21/9/2019 - 19:20

Venerdì 20 settembre il Prefetto Castaldo in visita al Comune di Vecchiano: dopo la visita istituzionale, un sopralluogo con il Sindaco Angori su alcune zone del territorio
 

Vecchiano –  Visita istituzionale nella giornata di venerdì 20 settembre, da parte del Prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo al Comune di Vecchiano. Il Sindaco Massimiliano Angori ha accolto il Prefetto Castaldo presso il Palazzo Comunale di Via Barsuglia, insieme alla Giunta Comunale: qui si è svolto un incontro dedicato ad alcune tematiche rilevanti per tutto il territorio vecchianese. A seguire, il Sindaco Angori e la Giunta hanno effettuato un giro sul territorio insieme allo stesso Prefetto, che ha così visitato il Ponte di Ripafratta, alcune zone di Filettole, l’area di Nodica in cui nel 2009 avvenne la rottura dell’argine, con la conseguente alluvione, l’area in cui sorgerà la Caserma dei Carabinieri a Vecchiano, la zona industriale e produttiva di Migliarino, e, infine, Marina di Vecchiano.

Durante l’incontro, il Prefetto Castaldo ha affermato: “Sin dal mio insediamento, avvenuto a fine 2018, ho voluto conoscere da vicino la situazione non solo di Pisa città, ma anche dei territori che ne compongono la provincia. La visita odierna vuole rappresentare, da una parte, la vicinanza dell’istituzione prefettizia al territorio vecchianese, così come a tutti i territori della provincia, e dall’altra anche una piena disponibilità e apertura ad una fattiva collaborazione per risolvere insieme le eventuali criticità. Da parte della Prefettura pisana, infatti, confermo al Sindaco di Vecchiano la piena disponibilità a sviluppare ogni spunto da cui possano derivare utili sinergie per garantire l interesse del territorio”.
“A nome di tutti i cittadini di Vecchiano, ringrazio il Prefetto Castaldo per questa visita”, ha affermato il Sindaco Angori. “Un evento che tende a rafforzare ulteriormente la sinergia con la Prefettura di Pisa. Siamo convinti che, attraverso la piena collaborazione reciproca, sarà possibile lavorare per raggiungere dei validi obiettivi che consentano un sempre maggiore benessere per la nostra collettività”
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: