none_o


La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo è l’evento di promozione dell’Italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea, che la rete culturale e diplomatica del Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale organizza ogni anno, nel mese di ottobre, intorno a un tema che viene declinato tramite la realizzazione di conferenze, mostre e spettacoli, incontri con scrittori e personalità.

P.A. (sezione di Migliarino).
none_a
A.S.B.U.C. di Migliarino
none_a
Piazza Garibaldi-Vecchiano
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . alla pacatezza di MATTIA .....
Nella mia vita è accaduto una volta che, dovendo .....
MA SE RENZI PRENDE TUTTI QUESTI SOLDI E CREDO CHE I .....
Mi tocca fare ulteriori precisazioni, nonostante la .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Racconto breve di: Giuseppe Pierozzi
none_a
RITROVATO A PISA L'ARON PIU' ANTICO DELLA TOSCANA
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
ALLE OFFICINE GARIBALDI DI VIA GIOBERTI
none_a
SECONDA CATEGORIA.
none_a
Il CONI nazionale conferisce
none_a
Vola danza fiocca lenta
giù dal cielo lieve lieve
tutto intorno presto imbianca
il candore della neve.
Il silenzio la magia
ogni bimbo sa incantare
ed .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
Renzo Moschini
L’AMBIENTE INDIGESTO

27/9/2019 - 23:09

L’AMBIENTE INDIGESTO


Che l’ambiente risulti indigesto anche ad autorevoli capi di stato e politici con importanti responsabilità di governo,  è stato confermato  in modo inconfondibile nell’incontro all’ONU.
Confermato anche dal modo sfrontato con cui costoro hanno snobbato e ignorato Greta e i giovani che l’accompagnavano.
Ancor più sconcertanti sono i commenti che stanno seguendo anche da noi sul web e sulla stampa che confermano tuttavia l’imbarazzo
politico e culturale di chi non può continuare a far finta di nulla. Ex ministri berlusconiani, commentatori alla Feltri sbrodolano su questa povera ragazzina e i suoi combattivi compagni ‘strumentalizzati’ da inguaribili e nostalgici ambientalisti. La solfa e nota; i mutamenti climatici e ambientali ci sono sempre stati e a mettere le cose a posto ci penserà lo stesso pianeta. Il ghiacciaio del Monte Bianco sparisce 50 cm al giorno,  e cosi l’Artico etc etc, gli Oceani sono cresciuti di un metro in alcune decine d’anni; compratevi un barchino!, l’Amazzonia brucia  e sparisce; ci pensa Bolsonaro.
Ma alle chiacchere  non basta rispondere con le polemiche; bisogna far seguire una politica delle istituzioni dall’Europa a Roma, dalle Regioni agli enti locali a partire da dove si vota.
Tenendo conto che tra gli ambientalisti è incorso una discussione su cosa è meglio fare sui territori protetti dai parchi e gli altri. Quello che sicuramente non è possibile fare e tenerli separati come due realtà distinte e non raccordabili; questo è molto importante in una regione come la Toscana dove non mancano quelli che dei parchi vorrebbero fare carta straccia. Ecco perché nei programmi regionali e pure nelle scelta dei candidati sarà bene ricordarcelo.
Renzo Moschini

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: