none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . 'n'antropopò vai. . . . !
A parte che Berlusconi disse " coglioni ", di certo .....
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
Limiti di Pontasserchio
Ritorna al suo antico splendore la chiesa di San Giovanni Evangelista

1/10/2019 - 10:30


 
Le campane sono suonate a festa per richiamare i fedeli a festeggiare la riapertura della chiesa di San Giovanni Evangelista, nota sin dal 1046 con il titolo di San Pietro di Covinaia,  nella parrocchia di Limiti di Pontasserchio.

Era stata chiusa per una straordinaria manutenzione dovuta alla criticità del tetto e in particolare dell'abside.

Il progetto di restauro era stato affidato all'ingegner Michele Giovannetti e all'architetto Giorgio Casarosa.

Erano presenti il parroco dell'Unità Pastorale Don Davis e il vice parroco Don Marco insieme a Don Renato e al diacono Simone Giachetti.

A questo appuntamento non è voluto mancare sua Eccellenza Giovanni Paolo Benotto, arcivescovo della diocesi di Pisa.

Ha animato il canto il coro dell'unità Pastorale.

Presenti il Sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio e il Luogotenente Arturo Casella comandante della Stazione dei carabinieri di Pontasserchio.

Dopo la benedizione della chiesa è iniziata la funzione religiosa. Nell'omelia l'arcivescovo, facendo riferimento ai lavori ultimati, ha detto che in parrocchia donne e uomini hanno dato il loro contributo ognuno per le proprie competenze e così dovremmo fare nella vita di tutti i giorni; ognuno di noi è una componente essenziale per la convivenza quotidiana fatta di reciproco rispetto e solidarietà.

E' stato importante chi ha progettato i lavori, chi l'ha effettuati ma anche chi ha pulito la chiesa.

Alla fine della messa è salito al presbiterio il Sindaco Di Maio. Rivolgendosi a sua Eccellenza ha detto:  “Mi sento arricchito dalle sue parole perché ogni volta che ascolto la sua predica e il commento sul vangelo torno a casa ricco di conoscenza e della parola del Signore.

Ho fatto mia anche la riflessione sugli ultimi perché anche un Sindaco che guida una comunità deve assicurarsi che chi ha più bisogno abbia la massima attenzione senza perdersi in chiacchiere”.
 
Alla fine della Messa, sul piazzale esterno, gli ospiti erano attesi da un caffè offerto da Luigi, fratello di Don Valerio che per anni è stato l'amato parroco della parrocchia di Limiti.

Con un brindisi è stato reso omaggio a tutti coloro che avevano preso parte ai lavori per riportare la chiesa al suo antico splendore. 

 
Marlo Puccetti

 

 

 

 

    

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: