none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Caro sig. Gio' la facevo migliore. E invece è solo .....
Hai ragione, sono un bischero a confondermi ancora .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
Dopo la visita istituzionale del Prefetto Giuseppe Castaldo
Una riunione tecnica su Vecchiano per affrontare le criticità del territorio

5/10/2019 - 13:37


Dopo la visita istituzionale del Prefetto Giuseppe Castaldo,
 una riunione tecnica su Vecchiano per affrontare le criticità del territorio  
 
Vecchiano, 5 ottobre 2019 –  Si è svolta nella giornata di mercoledì 2 ottobre una riunione tecnica in Prefettura a Pisa: all’ordine del giorno, il controllo del territorio nel Comune di Vecchiano. “L’incontro dello scorso 2 ottobre rappresenta, in concreto, quella volontà di fattiva collaborazione e vicinanza ai territori che compongono la provincia pisana, che avevo recentemente espresso anche personalmente a Vecchiano, durante la mia visita istituzionale dello scorso 20 settembre”, ha affermato il Prefetto Giuseppe Castaldo.

“Il territorio vecchianese è sempre stato oggetto di interesse da parte delle istituzioni preposte, e lo dimostrano le azioni compiute nel corso del tempo, anche in collaborazione con l’Amministrazione Comunale: da ultimo, tanto per citare un esempio, i controlli coordinati tra le varie forze dell’ordine sul litorale, svolti nell’estate appena conclusa, e che saranno ripetuti anche in futuro. La nostra intenzione è, infatti, quella di dare risposte concrete alla collettività, e durante la riunione di mercoledì scorso sono state messe a punto sia delle azioni specifiche da attuare dalle forze dell’ordine per rafforzare ulteriormente il controllo del territorio, sia il vaglio approfondito di modalità di sicurezza partecipata e integrata, da portare avanti in sinergia con l’Amministrazione Comunale. Ribadisco che, da parte della Prefettura pisana c’è piena disponibilità ad agire nell’interesse del territorio, in un’ottica di collaborazione reciproca e sinergica con gli Enti locali, attraverso i vari mezzi a disposizione delle istituzioni; tra un paio di mesi, convocheremo una nuova riunione tecnica per monitorare la situazione”.

All’incontro, oltre al Prefetto Castaldo, erano presenti il Questore di Pisa Paolo Rossi, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Pisa, da poco insediatosi, il Colonnello Giulio Duranti, il Comandante della Guardia di Finanza di Pisa, Giancarlo Franzese, e il Comandante della Polizia Municipale di Vecchiano, Marcello Carrara, oltre al Sindaco Massimiliano Angori, che ha aperto i lavori della riunione con una sintesi generale delle criticità a livello locale.
“Ringrazio il Prefetto Castaldo e il Questore Rossi, oltre che i rappresentanti delle forze dell’ordine dello Stato presenti, il Colonnello Duranti e il Colonnello Franzese, per la loro totale apertura ad ascoltare le problematiche del nostro territorio e la disponibilità a mettere, sin da subito, sul piatto alcune soluzioni operative per garantire il benessere della nostra comunità”, ha concluso il Sindaco Angori . 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: