none_o


La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo è l’evento di promozione dell’Italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea, che la rete culturale e diplomatica del Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale organizza ogni anno, nel mese di ottobre, intorno a un tema che viene declinato tramite la realizzazione di conferenze, mostre e spettacoli, incontri con scrittori e personalità.

P.A. (sezione di Migliarino).
none_a
A.S.B.U.C. di Migliarino
none_a
Piazza Garibaldi-Vecchiano
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . alla pacatezza di MATTIA .....
Nella mia vita è accaduto una volta che, dovendo .....
MA SE RENZI PRENDE TUTTI QUESTI SOLDI E CREDO CHE I .....
Mi tocca fare ulteriori precisazioni, nonostante la .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Racconto breve di: Giuseppe Pierozzi
none_a
RITROVATO A PISA L'ARON PIU' ANTICO DELLA TOSCANA
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
ALLE OFFICINE GARIBALDI DI VIA GIOBERTI
none_a
SECONDA CATEGORIA.
none_a
Il CONI nazionale conferisce
none_a
Vola danza fiocca lenta
giù dal cielo lieve lieve
tutto intorno presto imbianca
il candore della neve.
Il silenzio la magia
ogni bimbo sa incantare
ed .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
none_o
ORA SOLARE MANCA POCO al cambio: tutto quello che c'è da sapere
Lancette indietro di un'ora

23/10/2019 - 20:22

ORA SOLARE, MANCA POCO al cambio: tutto quello che c'è da sapere
Lancette indietro di un'ora, di dormirà un'ora in più.


A FINE OTTOBRE TORNA L'ORA SOLARE -

La notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre, precisamente alle ore 3:00, si dovranno spostare le lancette indietro di un'ora. In tal frangente si dovrà dunque portare indietro la lancetta di un'ora: farà buio prima la sera e si avrà più luce la mattina, almeno nella prima fase. L'ora solare rimarrà in vigore fino a domenica 29 marzo 2020.


CONSEGUENZE: 

la più evidente è che si potrà dormire un'ora in più, anche se può non sempre essere vero; studi hanno dimostrato che alcuni possono svegliarsi sempre allo stesso momento. Altri effetti: 

Qualcuno potrà lamentare disturbi come insonnia, sonno interrotto e difficoltà ad addormentarsi.

All'inizio il cambio d'ora avrà ripercussioni sul concentrarsi per via di un aumento della sonnolenza

Alcune persone potrebbero avere più difficoltà ad adattarsi al nuovo ritmo. Di conseguenza aumenterebbe lo stress.

La richiesta di cibo da parte del nostro corpo non sarebbe sincronizzata con l'effettivo orario dei pasti

I fastidi sono comunque di breve durata e lievi; il consiglio è quello di adattarsi in fretta all'alternanza tra luce e buio, magari anticipando di poco l'orario dei pasti e quelli del sonno.


SARA' L'ULTIMA VOLTA?

- Ricordiamo che la commissione europea aveva proposto l'abolizione del cambio dell'ora. Dopo una serie di vicissitudini si è arrivati alla soluzione di far decidere autonomamente agli Stati membri se mantenere il cambio dell'ora o abrogarlo. L'Italia ha tempo fino ad aprile del 2020 per effettuare la scelta, le cui modalità sono tuttavia ancora da definire. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




24/10/2019 - 15:49

AUTORE:
Rosetta

Non cambiatela più. La mattina non fa mai giorno e bruttissimo stare al buio fino alle sette.