none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

sicuramente la strizza in emilia romagna l'hanno sia .....
. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
Salvini era al governo nel posto che voleva, si è .....
E' una regola: due volte al mese, primo e terzo lunedì .....
Abbracci e baci, il contesto emotivo influenza la gestualità sociale
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Dal mondo
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Val di Serchio
di Marlo Puc
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
di Moschini
none_a
Giovedì 7 Novembre comincia il Pisa Book Festival, l'evento letterario più importante della Toscana, che accoglierà come ospite d’onore l’Europa.
L’Associazione Culturale Antonio Tabucchi all’apertura del Pisa Book Festival

6/11/2019 - 16:45

L’Associazione Culturale Antonio Tabucchi all’apertura del Pisa Book Festival
 
 Giovedì 7 Novembre comincia il Pisa Book Festival, l'evento letterario più importante della Toscana, che accoglierà come ospite d’onore l’Europa.
 
“Non è certo una novità considerare la lingua portoghese una finestra sugli oceani, un ponte tra Occidente e Oriente, sul quale viaggiano parole, libri, persone. E dai lontani viaggi sulle caravelle e dalle vicine lotte per l’indipendenza e la libertà, in portoghese si raccontano da quasi novecento anni storie di passioni, di invasioni, di liberazioni. Lo sapeva bene Antonio Tabucchi che aveva eletto il Portogallo a sua patria spirituale. E a sette anni dalla scomparsa di una delle rare voci critiche e libere nell’Italia contemporanea, il viaggio in Europa del Pisa Book Festival inizia proprio con un omaggio al grande scrittore pisano”, con queste parole Valeria Tocco ha presentato il focus sul Portogallo.
L’Associazione Culturale Antonio Tabucchi ha il privilegio di partecipare alla giornata di apertura del Pisa Book Festival, giovedì 7 novembre, con un grande incontro aperto al pubblico all’Arena Fermi dalle ore 17:00 alle 18:00.
 
Dalla Toscana a Lisbona con Antonio Tabucchi. Coordina la prof. Valeria Tocco dell'Università di Pisa, interverranno Riccardo Greco, Ovidio Della Croce, Serena Chicca e le ragazze della scuola “Giacomo Leopardi” di Vecchiano protagoniste del progetto su “Tabucchi e il viaggio”, il prof. Roberto Francavilla e María José de Lancastre, presidente onorario dell'Associazione.
 
Verranno anche proiettati dei materiali inediti su Tabucchi.

Vi invitiamo a partecipare, l’ingresso è gratuito.
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: