none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Umberto Mosso
CRONACA DAL VERO, TUTTA UN'ALTRA STORIA -Figurone di Roberto Gualtieri...

12/11/2019 - 17:02

CRONACA DAL VERO, TUTTA UN'ALTRA STORIA.


Figurone di Roberto Gualtieri, oggi ascoltato sulla manovra alle commissioni riunite Bilancio di Camera e Senato.

A parte i complimenti dell’on. Brunetta, che gli ha dato atto di essere riuscito a fare un miracolo che non si aspettava, vista la situazione drammatica per le scarsissime risorse disponibili e in tempi così brevi, le obiezioni dell’opposizione sono state smontate una per una.

Anche quelle più velenose, sulla linea del “governo delle tasse”, che Gualtieri ha dimostrato essere senza fondamento, né tecnico, basandosi su conti arbitrari e sballati, né politico, quando il neo ministro ha rivelato, non smentito, di avere trovato al suo arrivo una bozza di bilancio ’20, lasciata dal governo precedente, che prevedeva 6miliardi di nuove tasse e 6 miliardi di tagli lineari, come al solito a danno dei servizi ai cittadini. Questo ci aspettava.

Gualtieri non ha negato esserci 1,5 miliardi di nuove entrate da imposte (peraltro ancora in discussione e sulle quali ha dichiarato la volontà del governo di limitarle ulteriormente), ma ha sottolineato il fatto che questo avviene nel quadro di una manovra che diminuisce nel complesso la pressione fiscale, che va oltre i 23 miliardi di evitato aumento dell’Iva (che sarebbero costati 500 euro a famiglia). Niente a confronto dei 6 miliardi che prevedeva Tria col beneplacito di Salvini.

Tutto questo, ha dimostrato Gualtieri, avviene senza alcun taglio ai servizi, come la sanità e la scuola pubblica, né ai Comuni, i settori tradizionalmente più tagliati in passato, ma rispettando gli impegni presi per i rinnovi contrattuali del pubblico (in particolare, ma non solo, forze dell’ordine e militari) e invertendo la tendenza al ribasso per la ricerca, la cultura e iniziando con un primo taglio del cuneo fiscale per i lavoratori.Non so domani se e cosa scriveranno i giornali o diranno le televisioni. Probabilmente niente, perché fanno più notizia i comizi di Salvini in Emilia Romagna piuttosto che gli affari concreti degli italiani.Un consiglio: da un po' di settimane non leggo quasi più i giornali e da anni non seguo i talk show.

Ne leggo solo uno, perché pieno di idee, non tutte condivisibili, ma sempre intelligenti e ascolto, a casa o in auto, le dirette dal Parlamento o di convegni interessanti su Radio Radicale.Non solo si capisce di più andando direttamente alla fonte delle notizie, ma ti tocca con mano quanto le opposizioni abbiano due facce.

Una per lo scenario vero, dove si decide, nel quale sta con la cresta abbassata o se la alza prende sonore cantonate. L’altra a beneficio del pubblico, che prende in giro con le sparate demagogiche e le bugie. Per non parlare dei media.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: