none_o

 «Terremoti di intensità analoga a quella registrata nel Mugello, tra i 4 e 5 gradi della scala Richter, sono abbastanza frequenti nel nostro territorio e se ne contano una ventina nell’arco di un anno lungo tutta la Penisola. Sono definiti leggeri. Se, purtroppo, si verificano dei danni è perché gli edifici non sono stati costruiti in modo adeguato»...

P.A. (sezione di Migliarino).
none_a
A.S.B.U.C. di Migliarino
none_a
Piazza Garibaldi-Vecchiano
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
Delle persone come te mi piace l'entusiasmo, come .....
Mai dire mai.
Salvini, La Meloni, e Berlusconi .....
E chi lo vota sul Colle più alto di Roma ? Te ?
di Matteo Renzi: Sponsorizzato ⋅ Finanziato da .....
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Racconto breve di: Giuseppe Pierozzi
none_a
RITROVATO A PISA L'ARON PIU' ANTICO DELLA TOSCANA
none_a
Libri ed altro.
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
ALLE OFFICINE GARIBALDI DI VIA GIOBERTI
none_a
SECONDA CATEGORIA.
none_a
Il CONI nazionale conferisce
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
DOMENICA 17 NOVEMBRE ORE 21,15
TEATRO NUOVO PIAZZA STAZIONE PISA
RASSEGNA FITA PISA
' LE SORPRESE DEL DIVORZIO'
ASSOCIAZIONE CULTURALE IL GABBIANO

16/11/2019 - 13:59

DOMENICA 17 NOVEMBRE ORE 21,15
 TEATRO NUOVO PIAZZA STAZIONE PISA
 RASSEGNA FITA PISA
' LE SORPRESE DEL DIVORZIO'
ASSOCIAZIONE CULTURALE IL GABBIANO


BIGLIETTI : 10 / 8 RIDOTTO 
CONTINUA la rassegna FITA a Pisa, presso il rinnovato TEATRO NUOVO, con la compagnia dell'Associazione Il gabbiano, attiva nel territorio del Lungomonte.
In scena alcuni dei componenti storici della compagnia, che intendono mettersi in gioco, ancora, dopo 30 anni di attività teatrale, con una commedia impegnativa, un classico del vaudeville francese 'Le sorprese del divorzio'
Questa la trama :
Enrico Duval, musicista mediocre,  esasperato dalla onnipresente suocera, la Sig.ra Bonivard, ex ballerina conosciuta ai tempi del Grand Theatre dallo zio Corbullon, giunge a divorziare da Diana, mogliettina un po' civetta e succube della madre.
Due anni dopo, Enrico si risposa con Gabriella, figlia di Bourganeuf, un simpatico vedovo. Tutto va relativamente bene finchè dopo un viaggio di cura, il suocero ritorna ringiovanito e  risposato.
Con chi? Ma con Diana naturalmente. E così il povero Enrico si ritrova in casa l'ex moglie, ma soprattutto, la vecchia Bonivard. Basterà il ritorno di Champeau, vecchio amico ed eterno innamorato di Diana, a liberare Enrico dall'ex suocera, non senza trarne vantaggio? 
In scena :
CLAUDIA CARDELLI (DIANA, PRIMA MOGLIE), FABRIZIO GIANNESSI (ENRICO), GRAZIA LA FICO GUZZO (MADAME BONIVARD) , ARIANNA PRIAMI (GABRIELLA, SECONDA MOGLIE)  MARCO ZEFERINO ( BOURGANEF), VALDO MORI ( LO ZIO CORBOULON), DANIELA BERTINI (L'AMICO CHAMEPAUX), NICOLETTA RINDI (MARIETTA LA CAMERIERA).
A cercare di contenere e trattenere, registicamente, il caos imperante in questo gruppo di vecchi amici teatranti per passione, il regista e attore vecchianese Federico Meini, già presidente e fondatore dell'ATTIESSE, con il quale l'Associazione Il gabbiano collabora anche per altri allestimenti (''I volti di Hiroshima'', spettacolo di tutt'altro genere,sarà in scena in aprile al teatro Olimpia, per la sua regia, con attrici del Gabbiano).
Gli attori dicono di essersi divertiti un modo, a mettere in scena questa commedia, pur dimenticando battute, saltando passaggi, rompendo, involontariamente, oggetti di scena, alle prove... ma, in fondo, questo è lo spirito con cui questo gruppo, il piu' 'vecchio' all'interno dell'Associazione ( reduce dal grande successo del Teatro della VITA, lo scorso 27 ottobre), ha deciso di riunirsi di nuovo, dopo alcuni anni di pausa: divertirsi e divertire, con il grande mondo che è il teatro.
Il regista alla fine dell'ultima prova aveva i capelli ritti.... secondo voi perchè ????
Vedere per credere.
 
D.B.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: