none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . si fanno proposte al contrario?
Velocizzare .....
Ma se il Serchio facesse una piena seria con tutto .....
E' APPENA USCITO IL SOLE
SIAMO IN DIVERSI CHE PARLIAMO .....
. . . qui se c'è qualcuno che scappa mi pare che tu .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
CON 1 EURO O 100 PUNTI DELLA CARTA SOCIO
LA FONDAZIONE IL CUORE SI SCIOGLIE RADDOPPIA QUANTO RACCOLTO
GIA’ OLTRE 1.500 DONAZIONI IN 3 GIORNI
NATALE INSIEME! AIUTIAMO CHI PIU’ HA BISOGNO
FINO AL 24 DICEMBRE SI PUO’ CONTRIBUIRE ALLE CASSE DEI COOP.FI

4/12/2019 - 12:47

NATALE INSIEME! AIUTIAMO CHI PIU’ HA BISOGNO
FINO AL 24 DICEMBRE SI PUO’ CONTRIBUIRE ALLE CASSE DEI COOP.FI CON 1 EURO O 100 PUNTI DELLA CARTA SOCIO
LA FONDAZIONE IL CUORE SI SCIOGLIE RADDOPPIA QUANTO RACCOLTO
GIA’ OLTRE 1.500 DONAZIONI IN 3 GIORNI
 
Raccogliere fondi per regalare un Natale più sereno a chi si trova in condizioni di disagio. Questo l’obiettivo del progetto di solidarietà Natale Insieme che rientra nella campagna di solidarietà della Fondazione Il Cuore si scioglie 2019/2020 e che ha già trovato un riscontro molto positivo nei soci e clienti che sono andati a fare la spesa negli ultimi tre giorni.
Ammonta infatti già ad oltre 1.500 donazioni la raccolta dopo appena tre giorni dall’apertura del progetto, che è partito il primo dicembre 2019.
 
Il classico Pranzo di Natale, che per tutte le famiglie è un momento di incontro e di serenità da vivere insieme, diventa, per chi vive in solitudine e in povertà, una delle occasioni in cui la tristezza prevale. Per fare sì che chiunque abbia diritto ad un Pranzo di Natale insieme, la Fondazione Il Cuore si scioglie ha lanciato il progetto che permette a tutti, facendo la spesa, di contribuire alla casse dei Coop.Fi con almeno un euro o 100 punti della carta socio, un piccolo segnale per pensare a chi sta peggio. La Fondazione Il Cuore si scioglie raddoppierà quanto raccolto. 
 
I fondi raccolti serviranno per finanziare i pasti del periodo natalizio, organizzati dalle principali realtà per le persone che vivono in povertà. Le donazioni, dopo aver garantito un pasto a chi ha più bisogno durante le feste, da gennaio continueranno ad alimentare l’assistenza ai senza fissa dimora.
 
L’impegno della Fondazione Il Cuore si scioglie e dei soci di Unicoop Firenze questo Natale torna a focalizzarsi su povertà ed emergenza alimentare, due ambiti in cui Fondazione e Cooperativa sono attivi tutto l’anno, attraverso le raccolte alimentari di marzo ed ottobre (221 le tonnellate di cibo raccolte durante l’ultimo appuntamento di ottobre 2019) e il progetto Buon Fine per la donazione delle eccedenze alimentari a Caritas e altre associazioni di volontariato.
 
Oltre alla lotta alla povertà in Toscana  gli altri progetti della campagna di solidarietà della Fondazione riguardano l’assistenza medica ai bambini vittime della guerra in Siria, l’insegnamento ai migranti del mestiere di sarti, l’impegno contro il caporalato in Calabria, il sostegno all’attività nel Rione Sanità a Napoli.
 
Natale Insieme è stato presentato questa mattina alla mensa Caritas di piazza Santissima Annunziata a Firenze alla presenza di Claudio Vanni e Giulio Caravella, consiglieri della Fondazione Il Cuore si scioglie e Riccardo Bonechi, direttore Caritas diocesana Firenze.

In allegato alcune immagini (nella foto in piedi da sn Don Fabio Marella, Giulio Caravella, Claudio Vanni, Riccardo Bonechi, Daniele Lanini, nella foto al tavolo da sn Giulio Caravella, Claudio Vanni, Riccardo Bonechi, don Fabio Marella).
 
“L’emergenza alimentare sotto Natale diventa anche emergenza solitudine e un pasto caldo in più, consumato insieme, può fare la differenza per chi vive in condizioni di disagio – afferma Giulio Caravella, consigliere Fondazione Il Cuore si scioglie – Con il progetto Natale Insieme, in collaborazione con Caritas e altre associazioni sul territorio, e grazie alla generosità dei nostri soci e clienti e con il raddoppio della Fondazione Il Cuore si scioglie, vogliamo regalare un po’ di serenità a chi sta vivendo momenti difficili, un impegno che intendiamo portare avanti per tutto il 2020”.
 
 
Firenze 4 dicembre 2019 
Ufficio stampa

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: