none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

Si sa che Colombo, il suo uovo, l'ha rotto!

Ma .....
Come spesso succede nessuno ci aveva pensato ( nemmeno .....
sicuramente la strizza in emilia romagna l'hanno sia .....
. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
L'Associazione "La Voce del Serchio" ed MdS Editore
none_a
Abbracci e baci, il contesto emotivo influenza la gestualità sociale
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
A Palazzo Roncioni
none_a
Volterra, 9 febbraio
none_a
Poste Italiane
none_a
Pisa, 31 gennaio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Pisa
none_a
FIAB Pisa
none_a
Con le “De Soda Sisters”
none_a
CSI Pisa
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
di Moschini
none_a
La dedica a Rodolfo Betti, scomparso a settembre, che ha creato la struttura
Natale a San Giuliano Terme, torna l'albero all'uncinetto di "Bagni Crea"

5/12/2019 - 23:34

Natale a San Giuliano Terme, torna l'albero all'uncinetto di "Bagni Crea"
La dedica a Rodolfo Betti, scomparso a settembre, che ha creato la struttura

Come ormai da tradizione, si rivede da questa mattina, in largo Shelley, di fronte alle terme, l'albero di Natale fatto interamente all'uncinetto dall'associazione "Bagni Crea".
L'albero è composto da oltre 300 quadrati dal lato di 24 centimetri, che coprono una struttura in ferro alta quattro metri e mezzo realizzata dal compianto Rodolfo Betti.
Si tratta di uno dei pochissimi alberi di Natale di questo genere realizzati in Italia.

"Desidero ringraziare tutte quelle signore, anche non iscritte all'associazione e provenienti da tutte le frazioni - fa sapere Enza Fiorini, presidente dell'associazione 'Bagni Crea' -, che si sono messe a disposizione per completare l'albero. Grazie anche alle 'Api operaie', altro gruppo di signore di via XX Settembre che lavora a maglia e all'uncinetto per beneficenza. L'albero di quest'anno purtroppo manca della stella più grande di tutte: Rodolfo Betti. Ci aveva lavorato con tanta passione, quest'anno lo avrebbe voluto costruire ancora più alto. Un grande abbraccio alla sua famiglia".

"Ringrazio l'associazione 'Bagni Crea' - commenta il sindaco Sergio Di Maio - per l'impegno di natura volontaria che ogni anno offre alla comunità. Quest'anno è impossibile non rivolgere un pensiero anche all'autore della struttura portante dell'albero, Rodolfo Betti, un grande amico che ci ha lasciati troppo presto".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: