none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

Si sa che Colombo, il suo uovo, l'ha rotto!

Ma .....
Come spesso succede nessuno ci aveva pensato ( nemmeno .....
sicuramente la strizza in emilia romagna l'hanno sia .....
. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
L'Associazione "La Voce del Serchio" ed MdS Editore
none_a
Abbracci e baci, il contesto emotivo influenza la gestualità sociale
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
A Palazzo Roncioni
none_a
Volterra, 9 febbraio
none_a
Poste Italiane
none_a
Pisa, 31 gennaio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Pisa
none_a
FIAB Pisa
none_a
Con le “De Soda Sisters”
none_a
CSI Pisa
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
di Moschini
none_a
Pappiana, 13 dicembre
Proiezione film "Está todo bien" sulla crisi sanitaria venezuelana

6/12/2019 - 17:15


"ESTÁ TODO BIEN": IL DRAMMA UMANO DEL VENEZUELA RACCONTATO DA TUKI JENCQUEL

A PAPPIANA LA PROIEZIONE DEL FILM A CURA DI "VENEZUELA VIVA" ONLUS

 

Il Venezuela è immerso da ormai cinque lunghissimi anni in una crisi umanitaria senza precedenti.
Il paese è ormai in caduta libera.
Quotidianamente i suoi cittadini vivono la sistematica violazione dei loro diritti. 

Il regista Tuki Jencquel racconta il crollo del Venezuela attraverso l'emergenza del sistema sanitario.
Per decenni uno dei migliori dell'intero Sudamerica, il sistema sanitario pubblico venezuelano è al collasso: carenza cronica di farmaci, drastico aumento della mortalità infantile, la ricomparsa di malattie anticamente sradicate come la difterite, l'esodo dei medici. 

Jencquel racconta tutto ciò in un film girato significativamente in bianco e nero,"Está todo bien".
Un film che sfugge alla fredda e pesante logica del contenuto e dell'analisi, per concentrarsi sul dramma umano attraverso le storie di alcune persone della classe media venezuelana.
Come Francisco, attivista sociale che riesce ad assistere le persone grazie alle donazioni di medicinali; come Ephraim, giovane traumatologo che cura le vittime di proiettili in un ospedale pubblico per 12 dollari al mese.
Come Mildred e Rebecca, malate di cancro alle prese con un sistema che non è più in grado di aiutarle; come Rosaliá e Carlos, titolari di una farmacia sull'orlo del fallimento perché non hanno niente da vendere.

 

Il film,prodotto da Orinokia FilmProduction con la collaborazione di Hekura Films, è stato proiettato in tanti festival ed arriva venerdì 13 dicembre a San Giuliano Terme, presso il circolo ARCI 90 di Pappiana, grazie all’associazione “Venezuela Viva” ONLUS.

L’associazione ha recentemente avuto un contributo dal premio “Domenico Marco Verdigi” per un progetto di sostegno alimentare per i bambini del centro assistenziale Mapani.

Prima della proiezione del film, prevista per le ore 20.00 e a cui seguiranno alcune testimonianze, l'associazione ha organizzato con la collaborazione del circolo ARCI 90, una apericena solidale.

La cittadinanza è invitata a partecipare.     

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: