none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

sicuramente la strizza in emilia romagna l'hanno sia .....
. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
Salvini era al governo nel posto che voleva, si è .....
E' una regola: due volte al mese, primo e terzo lunedì .....
Abbracci e baci, il contesto emotivo influenza la gestualità sociale
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Dal mondo
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
di Moschini
none_a
Pontasserchio
Mostra di presepi dell'Associazione culturale "Pont'a Serchio"

11/1/2020 - 12:26


 
Ha avuto successo la mostra dei presepi artigianali organizzata dall’associazione culturale Pont’ a Serchio.

Il Chiesino (ex Oratorio di San Pietro) di Via Mazzini ha accolto i presepi che i cittadini hanno portato per il piacere di farli vedere.

Hanno partecipato anche i gruppi di catechismo con la terza classe di Pontasserchio e la terza classe di Pappiana.

Ce ne erano di tutti i gusti da quello molto elaborato e caratteristico costruito con i gancini per la biancheria in legno a quello fatto con i gusci delle arachidi.

Un bel presepe color argento è stato realizzato con la pasta dove il tetto della capannuccia era fatto di  spaghetti e i ravioli erano cappelli.

Ma non è mancato nemmeno quello allestito all’interno di una grossa mela di vetro o quello fatto con i tappi di sughero molto apprezzato. Anche quello dell’artigianato russo con luci e musica di sottofondo ha attirato attenzione.  
 
Altre realizzazioni sono state gradite dal pubblico incuriosito per questi presepi nati dalla creatività della gente.

Domenica  c’è stata la cerimonia alla presenza della Vice Sindaco Lucia Scatena e del parroco Don Marco dell’Unità pastorale di Pontasserchio che ha dato alcune spiegazioni sul valore del presepe come rievocazione di un avvenimento storico importante.

Il sacerdote ha poi benedetto i presepi in mostra apprezzando l’iniziativa dell’associazione pontasserchiese.

Sono stati consegnati gli attestati di partecipazione dalla Vice Sindaco e dal Presidente dell’associazione Marlo Puccetti con tanto di foto ricordo. Il Presidente e gli altri consiglieri presenti, tra cui il vice presidente Raffaele Mariottini,  hanno auspicato per l’anno prossimo una maggiore partecipazione anche se soddisfatti del risultato ottenuto. 

In chiusura a tutti presenti è stato offerto un piccolo dono dolciario.

 
 

   

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: