none_o

 

 

 

 

 

Tentativo di risposta alla domanda di un mio ex alunno, leggendo gli articoli che più mi hanno colpito in questa settimana, ripensando ad alcune poesie che si studiano anche in terza media e immaginando un altro mondo possibile.

Purtroppo è così, l'Italia pare dividersi in furbi .....
Meno male che ci pensa la Regione, sui divieti alle .....
. . . un 3% di "imbechilli" c'erano già al tempo del .....
Enrico Rossi, giustamente, ha detto che oggi fara'un'ordinanza .....
di Giulia Baglini
none_a
Baragli: "Export quasi cancellato, serve liquidità ora o non ripartiremo"
none_a
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Ottima la raccolta degli stralci a Migliarino da parte di Geofor. Brava l'Amministrazione che ha sollecita il servizio precedendo la richiesta di numerosi .....
Ammessa anche Poste Vita S.p.A., prima compagnia assicurativa in Italia ad aderire al regime di Adempimento Collaborativo
POSTE ITALIANE AMMESSA AL REGIME DI ADEMPIMENTO COLLABORATIVO DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE

16/1/2020 - 16:09

POSTE ITALIANE AMMESSA AL REGIME DI ADEMPIMENTO COLLABORATIVO DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE
Ammessa anche Poste Vita S.p.A., prima compagnia assicurativa in Italia ad aderire al regime di Adempimento Collaborativo


Roma, 16 gennaio 2020 – Poste Italiane e la controllata Poste Vita sono state ammesse al regime di Adempimento Collaborativo con l’Amministrazione finanziaria, imprimendo così una ulteriore accelerazione nelle politiche di trasparenza in materia fiscale. La misura, disciplinata dal D.Lgs. n. 128/2015, punta ad aumentare il livello di certezza sulle questioni fiscali rilevanti mediante un’interlocuzione costante e preventiva sulle situazioni suscettibili di generare rischi fiscali. L’importante riconoscimento giunge al termine della positiva valutazione condotta dall’Agenzia delle Entrate sul “Tax Control Framework” delle società, che comprende il sistema di rilevazione, gestione, controllo e mitigazione del rischio fiscale.
 
L’ammissione di Poste Italiane all’Adempimento Collaborativo consolida il percorso ispirato ai valori di etica, integrità e trasparenza anche in campo finanziario e fiscale, che rappresentano per Poste Italiane i principi più alti su cui è improntata l’identità aziendale e che orientano la conduzione stessa del proprio business fondato per sua natura sulla fiducia e nella gestione delle relazioni con tutti i suoi stakeholder.
 
“Con l’ingresso nel regime di Adempimento Collaborativo - ha osservato l’Amministratore Delegato Matteo Del Fante – viene riconosciuto ancora una volta lo sforzo prodotto dalla nostra azienda per il rafforzamento del sistema di governance in linea con la strategia di sostenibilità definita. Poste Italiane è consapevole del proprio ruolo strategico nel raggiungimento di obiettivi di sviluppo sostenibile e agisce da sempre nel rispetto dei valori di onestà, correttezza e osservanza della normativa tra cui anche quella tributaria, nella consapevolezza che il gettito derivante dai tributi costituisce un’importante contributo allo sviluppo economico e sociale. L’ammissione all’Adempimento Collaborativo è un’ulteriore conferma dell’efficacia delle azioni realizzate dall’azienda negli ultimi anni sul proprio sistema di controllo interno, finalizzate ad assicurare efficienza, trasparenza e piena accountability ai processi aziendali”.
 
 

Fonte: Poste Italiane Media Relations
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: