none_o

 
 
 

Una conversazione con il filosofo Sebastiano Maffettone riscritta in forma di lettera. Il Coronavirus ha aumentato la consapevolezza della nostra fragilità. L’idea della vulnerabilità e della morte dell’intera umanità è distruttiva, ma può farci recuperare l’idea che siamo esseri umani che appartengono alla stessa specie.

COMUNICATO STAMPA FORUM TOSCANO
REGIONE TOSCANA. .....
Mettetevela la mascherina, magari esteticamente ci .....
Il negazionismo di alcuni politici è assimilabile .....
. . . . . . . . . . . . . per interesse fazioso o .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Pontasserchio, 11 febbraio
Incontro con i coordinatori pisani del movimento delle "Sardine"

9/2/2020 - 16:19

MARTEDI 11 FEBBRAIO 2020 ORE 21,15
ARCI CASA DEL POPOLO DI PONTASSERCHIO
INCONTRO COI CORDINATORI PISANI DEL MOVIMENTO DELLE “SARDINE”
TAMARA NOCCO, LUIGI SOFIA, SERENA TURBATI, FAUSTO BOSCO


Era da tanto tempo che le Piazze erano vuote,   silenti, mancava la voce di tante donne   e   uomini   che   ogni   giorno   con   dignità   e   fatica   affrontano   le   difficoltà quotidiane della vita, non si sentivano più i valori o principi che sono alla base della nostra comunità.

 

Poi sulla scena sono apparsi loro, il movimento delle Sardine ed hanno incominciato a riempire le Piazze con parole semplici ma chiare, e da tante persone sono stati percepiti come una liberazione, come un poter partecipare liberamente ed esprimere i propri sentimenti e preoccupazioni, che nessuno fino a quel momento, almeno per una parte di popolo, sapeva rappresentare.

 

Non può che spiegarsi cosi la grande partecipazione a tutte le iniziative fin qui svolte.


Ma come proseguirà ora questo movimento, quali saranno le prossime tappe, chi sono coloro che si sono assunti la responsabilità di coordinamento, otre alle piazze quali saranno altri momenti di confronto, su quali idee quali valori?


Per discutere di tutto questo , per non essere spettatori passivi e silenti ad una forte richiesta di cambiamento, al rispetto delle persone, a rilanciare la partecipazione attiva dei cittadini,  il Circolo Arci di Pontasserchio ha promosso questa importante serata, per dare la possibilità ad ogni uno di poter esprimere le proprie opinioni, i propri punti di vista, ma soprattutto per chiedere ad ogni uno di farsi interprete dei bisogni delle priorità e partecipare attivamente alla vita politica e sociale della nostra società.


Quando si stà in disparte o ci si limita unicamente a comunicare solo attraverso i social dove non c’è confronto dove siamo in balia dei potenti, inconsapevolmente si ammette la nostra debolezza e si delega agli altri la eventuale risoluzione dei problemi, e cosi facendo non rimane altro che sperare che facciano bene, una scelta grama della vita, per questo è importante esserci, ed essere padroni del nostro destino.


Circolo Arci Pontasserchio

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: