none_o

 

 

 

 

 

Tentativo di risposta alla domanda di un mio ex alunno, leggendo gli articoli che più mi hanno colpito in questa settimana, ripensando ad alcune poesie che si studiano anche in terza media e immaginando un altro mondo possibile.

di Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Post Angori Sindaco
none_a
Comune Vecchiano
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
Purtroppo è così, l'Italia pare dividersi in furbi .....
Meno male che ci pensa la Regione, sui divieti alle .....
. . . un 3% di "imbechilli" c'erano già al tempo del .....
Enrico Rossi, giustamente, ha detto che oggi fara'un'ordinanza .....
Baragli: "Export quasi cancellato, serve liquidità ora o non ripartiremo"
none_a
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Autonoleggio con Conducente NCC, Country Travel, servizi di trasporto persone, documenti urgenti, bagagli smarriti, con minivan nove posti (8+autista) .....
di Renzo Moschini
Il PD pisano ha bisogno di una bella cura

10/2/2020 - 12:46

Il PD pisano ha bisogno di una bella cura


La sortita di Sonetti è stata già una conferma di una febbre allarmante, insomma un brutto virus politico.

Ma quella di quattro membri della direzione provinciale consiglia una visita allo Spallanzani. Già i nome di Sonetti come è stato detto e ripetuto è risultato pressochè assente sulla  scena politica attiva nonostante le botte prese. Ma non meno  sorprendente è il caso dei  quattro che  ricordano i loro incarichi dagli enti locali alle politiche giovanili, dalla sanità alle università.

Qualcuno ricorda qualche iniziativa significativa del Pd pisano su questi temi?   
Ora chiedono la convocazione della direzione provinciale.

Ora?
Hanno dimenticato che noi siamo stati commissariati perché inattivi, assenti dalla politica provinciale e regionale?
Nelle poche cose che sappiamo sulle ragioni della partenza di Sonetti gli risulta che ci sia questa esigenza di ripartenza politica e programmatica?
No, c’è la pretesa arrogante di essere candidato come vuole lui. Dobbiamo assicurargli solidarietà?

Si accomodino.

Fonte: Renzo Moschini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/2/2020 - 13:42

AUTORE:
Osservatore politico di base

Si, se quel che sostiene il buon Renzo è la vera verità e cioè: il "buon Sonetti" a differenza di De Felice e Di Donato, ottimissimi capi federali del partito che fu di Gramsci e di Berlinguer, dopo aver guidato una delle più fulgide federazioni comuniste d'Italia, non chiesero per loro avanzamenti di carriera retributiva come alla buona ci disse un terzo penultimo segretario della federazione pisana: voglio essere eletto in Regione, così da li realizzerò dal vero (con proposte di legge insomma) quel che ho sempre sostenuto per voi nella sede politica ma non decidente e... i tempi e le ragioni son cambiate e...detto capo politico uscente poi si presentò in doppia con lo stante capo PD della nostra Federazione di allora e...rimasero tutteddue trombati dai due nuovi sconosciutissimi.
Il trampolino "fed" è servito per il tempo che gli è stato concesso per: fare il Sindaco del capoluogo e scambiarsi i ruoli come deputato a Roma e viceversa e senza primarie "regolarmente" (Fontanelli/Filippeschi).

In seguito anche il "buon" Lunardi capo federazione, poi fece "giustamente per la politica" il Presidente del Parco MSRM ma che di suo non aveva mai accudito nemmeno un malvone sul terrazzo di casa e gli furono affidati 24mila ettari di territorio perlopiù a verde e se la cavò benissimo come i precedenti ad altri incarichi maggiori retribuiti dallo stato.

Ora le scalette son saltate, nel bene e nel meno bene...prima fai il consigliere comunale, poi l'assessore, il sindaco e..poi da sindaco scaduto dopo due legislature ti aspettava l'assessorato in Provincia e...la Regione come il Parlamento per arrivarci non sempre la scaletta rimane immobile e la volontà di arrivarci alle volte poi la dura realtà fa aprire gli occhi a chi si paragonava "il Migliore" pari a Palmiro Togliatti (vedi Massimo D'Alema battuto nel suo seggio elettorale da Barbara Lezzi)
...oimmena però..eppure in antichità ero anch'io dalemiano ma se ora i pentimenti "doventasseno" camice ne avrei pieno l'amadio, ma sono tempi andati: pace!

In previsione "prevedo" non un partito unico egemone/autosufficiente come il PCI negli anni 65/70 ma come disse Enrico Rossi alla festa della vittoria di Massimiliano Angori Sindaco capo di una lista civica che era esempio VINCENTE per tutta la Toscana: comprendente -PD-PSI-SI-RC-PRI e PCdI/Verdi anche se non hanno loro eletti in CC ma partecipi alla vita politica ed ora con l'aggiunta di LeU e IV non ci sarebbe più motivo di dispersione nei restanti 31 partitini comunisti e nel non voto per stipsi.
bona
BdB