none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
. . . o a Migliarino martedì?
scusate sapete come è andata l'assemblea dei soci .....
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
"Tutti spiati?"
"Cambridge Analytica ha manipolato i dati di 87 milioni di utenti su Fb".

11/2/2020 - 13:00

"Cambridge Analytica ha manipolato i dati di 87 milioni di utenti su Fb". L'inchiesta di PresaDiretta
Parla per la prima volta Brittany Kaiser, ex dirigente di Cambridge Analytica. L'intervista di Danilo Procaccianti
HuffPost

Per la prima volta in un programma televisivo italiano, in un’intervista esclusiva concessa a Danilo Procaccianti nell’inchiesta di Presa Diretta “Tutti spiati?” che andrà in onda stasera alle 21.20 su Rai3, Brittany Kaiser, l’ex dirigente della società accusata di aver manipolato i dati di 87 milioni di utenti su Facebook, spiega come milioni e milioni di informazioni personali siano state utilizzate per la propaganda elettorale negli Stati Uniti e non solo. E che rapporti ci sono stati con i partiti politici italiani.
Kaiser era direttore sviluppo business di Cambridge Analytica, l’azienda fondata dal miliardario americano di estrema destra Robert Mercer che ha staccato assegni milionari per la campagna elettorale di Trump e da Steve Bannon ex stratega del presidente americano e ideologo della destra sovranista mondiale. La Kaiser oggi si è pentita di tutto quello che ha fatto e ha scritto un libro dal titolo “La dittatura dei dati”. Con i dati raccolti, “una volta capito come far cambiare idea alle persone – racconta Kaiser - è possibile inviare pubblicità personalizzate, comunicazioni politiche fatte apposta per convincere sulla base delle informazioni disponibili senza che uno nemmeno se ne accorga”.
 La prima domanda a cui Kaiser risponde nell’intervista è su come Cambridge Analytica ha manipolato le elezioni americane del 2016 che hanno portato alla vittoria di Trump. “Cambridge Analytica ha comprato, venduto ed eseguito modellazioni di dati per capire come si sarebbero comportati gli elettori e per convincerli a sostenere Donald Trump, oppure nel caso dei sostenitori di Hillary per spingerli a non credere più in lei e non andare nemmeno alle urne. Questa è la tragedia che la nostra democrazia ha vissuto nel 2016”, aggiunge. “La campagna di Trump aveva individuato un gruppo target definito ‘gli scoraggiabili’ cioè persone che potevano essere scoraggiate dall’andare ai seggi, persone che avrebbero scelto Hillary Clinton. Persone che sarebbe stato impossibile convincere a votare Donald Trump così i soldi sono stati spesi per convincerli a restare a casa”.
E la stessa cosa “è successa con la Brexit. I dati raccolti sui cittadini britannici sono stati usati per bersagliare le persone con messaggi di disinformazione e messaggi di odio raziale. Sono stati inventati numeri sulla quantità di denaro che sarebbe stato possibile riportare nel sistema sanitario nazionale se quel denaro non fosse stato usato per contribuire all’Unione europea”.
Era in piedi una vera e propria infrastruttura costruita per manipolare gli elettori e i votanti ‘su scala industriale’ con il coinvolgimento di governi, servizi segreti e società commerciali. Lo dimostrano i documenti segreti di Cambridge Analytica che Brittany Kaiser ha iniziato a rendere pubblici da gennaio. Si parla di circa 100 mila documenti relativi a operazioni in Kenia, Ghana, Malesia, Brasile, ma ci sono anche elenchi di possibili clienti in Europa.
 E i partiti politici italiani? Hanno collaborato con Cambridge Analytica?
“Sì” – risponde Kaiser.






Fonte: Danilo Procaccianti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: