none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Maggioranza di San Giuliano Terme
GEOFOR lascia il Comune nella "spazzatura"
La maggioranza contro Geofor e la posizione di Lega e M5S

23/3/2020 - 12:14

“Inaccettabile il comportamento di Geofor in un momento emergenziale come questo - interviene duramente la maggioranza sangiulianese (PD, Sinistra Unita, Futura per San Giuliano, Democratici Riformisti Insieme) - La raccolta dei rifiuti è un servizio indifferibile e non può essere sospeso per di più senza alcuna comunicazione e concertazione con le amministrazioni comunali e la cittadinanza”.

Abbiamo perciò presentato una mozione, che discuteremo al prossimo consiglio comunale, per chiedere un passo indietro al CdA.

Con amarezza constatiamo che la Lega e il M5S, nonostante le chiare prese di posizione del sindaco di Pisa, che ha presentato una diffida come il sindaco di San Giuliano, e di una consigliera regionale, non hanno sottoscritto la mozione, che tutela e chiede conto del diritto alla salute dei cittadini sangiulianesi".

Nel comune termale non si è effettuata la raccolta dei rifiuti dallo scorso giovedì a sabato. Sono saltati i giri di ritiro dell’indifferenziato, dell’organico, recuperato lunedì, e del multimateriale, recuperato martedì.

Geofor aveva comunicato che da lunedì 23 marzo non sarebbero più state effettuate le raccolte di carta e multimateriale a causa della chiusura dei centri di riciclaggio, facendo marcia indietro per il multimateriale già dal 24 dopo le dure reazioni, ma l'indifferenziato rimarrà nelle case per una settimana. 

Secca la replica di CONAI, COMIECO e COREPLA “Nessun coinvolgimento nella scelta di Geofor, esprimiamo stupore e forte contrarietà alla notizia”.I consorzi ritengono scorretto attribuire loro decisioni, legate a problemi di soggetti terzi, che vanno in una direzione opposta rispetto all’impegno portato avanti: “il Sistema Consortile sta infatti moltiplicando gli sforzi per continuare a garantire ai Comuni il servizio di ritiro dei rifiuti di imballaggio conferiti in modo differenziato, nonostante la drammatica situazione che stiamo vivendo”.

“Noi non ci stiamo. È una gestione irresponsabile.

Siamo in un momento di emergenza nazionale dovuta al Covid-19.

Nel momento in cui Geofor dovrebbe serrare le fila abdica al proprio ruolo.

Nessun confronto con le amministrazioni, tutto calato dall’alto senza pensare alle conseguenze.

Nessuna soluzione alternativa.

Il cittadino deve tenere i rifiuti in casa senza alcuna certezza, con possibili conseguenze anche per la salute.

È necessario senso di responsabilità quando si tratta di servizi pubblici - conclude la maggioranza - Se qualcuno aveva dei dubbi, questa è l’ennesima dimostrazione che siamo di fronte ad un CDA da mandare a casa”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




24/3/2020 - 12:55

AUTORE:
Leonardo Bertelli Migliarino

Non solo la maggioranza in consiglio comunale di S. Giuliano T.
Tutti i consigli comunali che partecipano a Geofor, dovevano far sentire la propria voce.

24/3/2020 - 10:28

AUTORE:
Marlo Puccetti

Siamo arrivati alla mancata raccolta dei rifiuti in un momento in cui viene chiesto ad ogni cittadino, anche nel suo ambito lavorativo, di dare un aiuto per arginare il Corona virus, la Geofor chiede di tenere in casa i rifiuti con tutte le conseguenze sanitarie. Specialmente in un periodo in cui viene chiesto di stare in casa non si può convivere con i rifiuti. E' un servizio che non può essere bloccato per problemi interni legati a situazioni pregresse e che esplodono ad orologeria in questo difficile contesto sociale. Però non capisco perchè solamente la maggioranza del Comune di San Giuliano abbia protestato, avrebbe dovuto avere il consenso unanime di tutti i partiti che fanno parte del Consiglio comunale. La salute dei cittadini non deve avere colori politici per cui tutti i partiti avrebbero dovuto aderire a questo richiamo alla Geofor.
Marlo Puccetti