none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Landini sono circa 10 anni che lo propone, sul modello .....
. . . come da proposta renziana:
l'elezione di un .....
. . . . . con i suoi riferimenti verso Berlinguer .....
Sono stati fatti tanti studi e molti convegni sulle .....
Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Di Guido Solvestri
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Convention Bureau di Firenze
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Tirrenia, 12 luglio
none_a
Maigret sulle Mura
none_a
Tirrenia
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme
Riqualificazione dei cimiteri comunali, avanti con la gara per Agnano

17/4/2020 - 12:44


L'assessore Corucci: "Anche Metato nel percorso. Nessuno stato di abbandono, ma i cimiteri restano chiusi al pubblico"

Non si ferma il percorso per la riqualificazione dei   cimiteri comunali di  San Giuliano Terme. Diamo conto di due aggiornamenti in seguito alla Giunte comunali del 9 e del 15 aprile scorsi.

Il primo aggiornamento riguarda il cimitero di   Agnano.

Questo intervento è stato diviso in tre fasi (tre lotti).

La prima riguarda la riqualificazione della cappella e la realizzazione al suo interno di 130 ossari, compresa la riquadratura di due campi comuni con sepolture a terra (lato cappella), e ammonta a 65 mila euro.

Dopo l'approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica (il progetto preliminare) riguardante la totalità dell'intervento, la Giunta ha approvato il progetto definitivo-esecutivo per il primo lotto.

Adesso si può procedere con la preparazione degli atti di gara per l'affidamento dei lavori.

Questo è stato possibile grazie ad altri due passaggi effettuati nel frattempo: l'autorizzazione della Soprintendenza per tutte le tre fasi del progetto di riqualificazione del cimitero (16 marzo) e l'esito positivo delle procedure di verifica e validazione del progetto definitivo-esecutivo (6 aprile), poi approvato, come detto, dalla Giunta comunale.
La seconda fase prevede la ristrutturazione completa dell’edificio d’ingresso al cimitero.

La terza, riqualificazione delle logge laterali rispetto alla cappella, con inserimento al loro interno di 32 loculi e 32 ossari, e la riquadratura dei rimanenti campi comuni con sepolture a terra.

Il secondo intervento interessa il cimitero di   Metato.
La Giunta ha approvato in linea tecnica il progetto di fattibilità per la realizzazione di un nuovo loggiato per sepolture in loculo e di un ossario. L'intervento complessivo previsto è di 160 mila euro e rientra nello schema di elenco annuale dei lavori pubblici 2020-2022.

La fase successiva sarà l'individuazione dei professionisti per la redazione del progetto esecutivo.

"Il messaggio che vogliamo anzitutto far passare come amministrazione è che il Comune non si ferma nonostante l'emergenza - afferma l'assessore ai lavori pubblici   Francesco Corucci -. Si tratta di interventi che avevamo promesso e che, in tutta sicurezza, possono proseguire in linea con il programma elettorale che prevede importanti investimenti sui cimiteri comunali. 
La riqualificazione del cimitero di Agnano è ben avviata, ne avevamo già ampiamente parlato, mentre siamo soddisfatti di poter aggiungere anche Metato alla lista dei cimiteri su cui intervenire.

Ribadiamo che, in ogni caso, i cimiteri restano al momento chiusi".

Comune di San Giuliano Terme - comunicazione

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: