none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . si fanno proposte al contrario?
Velocizzare .....
Ma se il Serchio facesse una piena seria con tutto .....
E' APPENA USCITO IL SOLE
SIAMO IN DIVERSI CHE PARLIAMO .....
. . . qui se c'è qualcuno che scappa mi pare che tu .....
Commento di Anna Ascani
none_a
COMUNICATO STAMPA DI CENTROSINISTRA PER CALCI
none_a
#bettisindaco #cascina2020
none_a
Alessandra Nardini
none_a
Pisa: Legnaioli (Lega)
none_a
POLITICA
none_a
CONFERENZA STAMPA-
Martedì 29 settembre ore 15.30
none_a
Trasporti: Legnaioli (Lega)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Nel bosco delle meraviglie!
Squilibri.

16/5/2020 - 12:27

 

Continuo su questa sezione a parlare di cinghiali, ma questa volta benevolmente con una storia straordinaria nel suo svolgimento in contrasto alle credenze o supposte tali, popolari.

La mattina del 14, nella visita alla zona umida ed alle ottonie, mi sono addentrato fra gli alti carici che fiancheggiano la zona acquitrinosa per arrivare più vicino ed avere una vista più ampia delle centinaia e centinaia di fiori che sporgevano dall’acqua.

Un salto io e uno lei, una cinghialotta è uscita da un mucchio di erba secca ed è sparita velocemente, cosa perfettamente normale. Vado accanto ad un albero, scatto alcune foto e comincio a sentire dietro di me, non un grugnito, ma dei suoni aspri e indecifrabili, mi giro e, ecco la strana meraviglia, un piccolissimo cinghialetto, uno striato o strione come si dice da noi, mi viene vicino e mi guarda con “affetto”, mi vien da dire. Due passi io e due lui dietro, esco dall’erba sul pulito e lui dietro.
"Cacchio! se arriva tu’ ma’ incattivita, son dolori, vai via!"
Seee! Niente!
Freno la paura, freno la voglia di portarmelo a casa e comincio ad urlare e forse la voce alta gli fa capire che sono la brutta copia della mamma.
Sfatato il detto che la femmina attacca quando è con i piccoli.
Sfatato il detto che gli animali hanno paura dell’uomo.
Ma le sorprese continuano.
Arrivato sulla strada battuta mi imbatto (una bischeratella linguistica ci vuole) in un animale che mi dà una strana sensazione, quella di essere in un mondo troppo globalizzato e, stronzamente, mi dico:

“Boia deh, ma gli extracomunitari, si son portati anche il cane dietro?”
Poi penso:

“No, non è un cane dei loro, è un daino dei nostri che si camuffa da extracomunitario per non essere sparato da un bracconiere!”

 

Questa è peggio!

 

Ma le ottonie ce l’abbiamo solo noi!


 


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: