none_o

In questo momento di pandemia siamo di fronte a molte Italie. C’è prima di tutto quella degli addetti alla sanità, impegnata in prima linea nelle corsie degli ospedali a difendere con affanno la salute dei cittadini e un modello di sanità che sembrava perfetto, ma che in effetti non lo era.Il progresso scientifico, tecnologico e farmacologico impone infatti di alimentare in continuazione le risorse da destinare alla salute per stare al passo ...


Si fanno i primi progetti per capire come distribuire .....
Siamo giunti quasi al termine dell'anno 2020 che a .....
. . . adesso per i soldi europei vuole assumere altri .....
. . . detto tra noi sono solo un brigante, non un .....
La nuova pubblicazione di MdS
none_a
Progetto Libri
Ass. culturale La Voce del Serchio
none_a
di Simona Fruzzetti
none_a
Primo corso online di scrittura per la scena
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Natale 2020

Un angelico coro sopra la capanna
l'amore sviscerato della mamma
il calore del bue e dell'asinello
il vagito del dolce Bambinello
le .....
E' semplice: positivo al 1° e 2° tampone. . dopo 21 gg la asl mi dà la liberatoria. Al 23° giorno, per mio scrupolo, e da privato. . effettuo 3° .....
In busta paga da luglio 2020
Il nuovo Bonus Renzi aumenta a 100 euro:

16/6/2020 - 20:08

Da 80 a 100 euro, come cambia il bonus Renzi: a chi spetta l'aumento direttamente in busta paga da luglio 2020 e chi sono i nuovi beneficiari

Dal 1° luglio 2020 il cosiddetto Bonus Renzi aumenta e – dagli 80 euro di prima – diventa un nuovo bonus da 100 euro per i lavoratori dipendenti con redditi fino a 40 mila euro, direttamente in busta paga: ecco a chi spetta, i nuovi beneficiari e come si fa il calcolo.
 
Non più “Bonus Renzi”: la nuova versione si chiamerà “trattamento integrativo della retribuzione” e sarà aggiunta in automatico alla busta paga luglio 2020, senza bisogno di far domanda. Ad occuparsene sarà il datore di lavoro per i dipendenti che rientrano nei requisiti. Anche il nuovo bonus da 100 euro non concorre al reddito imponibile Irpef.
Bonus Renzi, 100 euro in busta paga: a chi spetta
La nuova misura per la riduzione del cuneo fiscale che sostituisce il bonus Renzi è rivolta, come la precedente, ai lavoratori dipendenti e assimilati. In particolare, spetta a:

lavoratori dipendenti
soci di cooperative
lavoratori dipendenti che percepiscono compensi per incarichi da soggetti terzi
collaboratori coordinati e continuativi
titolari di stage, borse di studio o altre attività di addestramento professionale
sacerdoti
lavoratori socialmente utili
percettori di indennità di mobilità, prestazioni di esodo, cassa integrazione e Naspi

Non a tutti però. Proprio come il bonus Renzi, per beneficiare del nuovo bonus sono previste soglie di reddito minimo e reddito massimo. Il reddito minimo è di 8.174 euro annui, vale a dire quello al di sotto del quale si rientra nelle “no tax area” per la quale sono previste altre misure come il reddito di cittadinanza. La soglia di reddito massimo per ricevere il nuovo trattamento integrativo resta la stessa del bonus Renzi, vale a dire 28000 euro annui.
 
La nuova legge estende però il bonus, in forma di detrazione fiscale, anche ai redditi più alti, fino a 40 mila euro. Anche se in forma ridotta, da 80 euro a diminuire via via che il reddito aumenta, fino ad azzerarsi.
Nuovo bonus Renzi da 100 euro: calcolo, reddito minimo e reddito massimo
Ricapitolando, la nuova versione del bonus Renzi in forma di detrazione fiscale fino a 100 euro si calcola su tre diverse fasce di reddito.

tra 8.174 e i 28.000 euro: bonus da 100 euro, in forma di detrazione fiscale
tra 28.000 e 35.000 euro: sono i nuovi beneficiari del bonus da 80 euro
tra 35.000 e 40.000 euro: bonus da un importo massimo di 80 euro a scalare, fino all’azzeramento.






+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/6/2020 - 18:04

AUTORE:
Operaio

Grazie Renzi.
Prima con il lordo di 26500 circa non prendevo niente, e invece la moglie del dentista si... Renzi
Adesso rientro con i 100 euri, grazie ancora Renzi!

17/6/2020 - 13:28

AUTORE:
Elettore di centrosinistra

...invece fu un atto importante quello di dare 10miliardi di euro l'anno a chi aveva poco in busta paga e se ora c'è un rafforzativo? meglio!
...un tafazziano di sinistra-sinistra a quel tempo disse: io 1200 euro al mese li ho in busta paga..."lannaddà" ma a chi non ha niente! eh si con 80 ero e basta...lo esenti da tasse e...cingomme attaccate ai denti.