none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Sono l'autore del libro "Litoralis" edito nel 2001, .....
Ci disse il prof. Raffaello Nardi: volete andare al .....
Come mai nel VIDEODRONE di Bocca di Serchio non è .....
. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Coordinamento provinciale di Forza Italia Pisa
none_a
di Ermes Antonucci
none_a
di Simone Dinelli
none_a
Noi di Uniti per Calci non ci stiamo
none_a
di GIUSEPPE TURANI-IL GUERRIERO MANCATO
none_a
Causò dimissioni del sindaco Vignali di Parma, dopo 10 anni
none_a
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
il Sindaco Angori ne ha chiesto alla Regione Toscana per tutto il periodo estivo, a garanzia di una sempre maggiore tutela ambientale del Lago
Sistema di pompaggio delle acque del Serchio in favore del Lago di Massaciuccoli

24/6/2020 - 20:11

Sistema di pompaggio delle acque del Serchio in favore del Lago di Massaciuccoli: il Sindaco Angori ne ha chiesto alla Regione Toscana per tutto il periodo estivo, a garanzia di una sempre maggiore tutela ambientale del Lago


Vecchiano, 24 giugno 2020

– Tutela ambientale del Lago di Massaciuccoli: nei giorni scorsi il Sindaco Massimiliano Angori: ha inviato una lettera alla Regione Toscana affinchè venga attivato il sistema di pompaggio delle acque del Fiume Serchio sul canale Barra-Barretta a favore del Lago di Massaciuccoli.

“Riteniamo fondamentale che si agisca tempestivamente affinchè il Lago di Massaciuccoli possa ricevere nuovi apporti idrici, in quanto il livello sta scendendo verso i limiti, al di sotto dei quali potrebbe determinarsi il blocco dei prelievi per scopi irrigui, oltre al fenomeno inquinante dell’eutrofizzazione da parte delle specie vegetali che ne sono causa. Perciò ho scritto alla Regione Toscana affinchè autorizzi il competente Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord alla riattivazione della pompa ubicata in località Pardi Molletta in prossimità del Ponte di Pontasserchio con lo scopo di trasferire, per tutto il periodo estivo, volumi di acqua dal Fiume Serchio al Lago di Massaciuccoli per una maggiore tutela ambientale della stessa area lacustre”, spiega il primo cittadino. “Confidiamo nel positivo accoglimento di questa richiesta, finalizzata a un maggior benessere ambientale per tutta la nostra comunità, ma anche e soprattutto per la qualità delle acque del Lago stesso”, conclude il Sindaco Angori.
“Il Consorzio condivide questa richiesta perché, anche se oggi non ci sono particolari problemi per la fornitura di acqua agli agricoltori, l'esperienza ci dice che le stagioni estive sono sempre più siccitose e bisogna prepararsi per tempo anche quest'anno”, sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi. “Pure il nostro territorio deve purtroppo fare i conti con le conseguenze dei cambiamenti climatici: il nostro è il primo Ente consortile d’Italia ad aver adottato la dichiarazione di emergenza climatica ed ambientale, e
 
lavoriamo quindi per porre in essere azioni concrete e buone pratiche, utili a prevenire e mitigare gli effetti provocati, in questo caso, da fenomeni siccitosi. E acqua pulita del lago non può che dare un contributo positivo”.
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: