none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
Leonardo Cosentini Sindaco
Leonardo Cosentini ha definito le alleanze in vista del ballottaggio del 4 e 5 ottobre

26/9/2020 - 23:10



Leonardo Cosentini Sindaco
 
Leonardo Cosentini ha definito le alleanze in vista del ballottaggio del 4 e 5 ottobre
CONVERGENZA PROGRAMMATICA E CONTINUITA’ AMMINISTRATIVA, DALLE LISTE VALORI E IMPEGNO CIVICO E PROGETTO CASCINA APPOGGIO A LEONARDO COSENTINI
Cosentini: “Sono soddisfatto del percorso di confronto fatto in questi giorni. Un confronto serio e costruttivo, tra persone oneste intellettualmente che hanno un unico obiettivo comune: lo sviluppo e la crescita della nostra città e il benessere dei nostri cittadini”.
 
Convergenza programmatica e continuità amministrativa. Dalle liste Valori e impegno civico e Progetto Cascina arriva l’appoggio a Leonardo Consentini che ha così definito le alleanze in vista del ballottaggio del 4 e 5 ottobre. “Sono soddisfatto del percorso di confronto fatto in questi giorni con le liste Valori e impegno civico e Progetto Cascina – spiega Cosentini – un confronto serio e costruttivo, tra persone che hanno un unico obiettivo comune: lo sviluppo e la crescita della nostra città e il benessere dei nostri cittadini. Un confronto che, oltre a ricompattare nel segno dell’unità l’Amministrazione della città, ha trovato una sintesi su due punti: convergenza programmatica e continuità amministrativa. Con Dario Rollo e Michele Parrini, con cui non abbiamo fatto un apparentamento perché non siamo interessati alla spartizione delle poltrone come sono abituati a fare nel centrosinistra, ma che ringrazio per la serietà e l’onestà intellettuale con cui hanno accettato di confrontarsi, condividiamo la visione dei prossimi cinque, dieci anni di Cascina e su questo getteremo le basi per il buongoverno di un’amministrazione stabile, coerente con le proprie idee e trasparente”. “Con Rollo, cui mi lega un ottimo rapporto personale – prosegue ancora Cosentini – abbiamo individuato la continuità amministrativa nella corretta ed equilibrata gestione che da assessore al bilancio ha saputo portare avanti in questi anni, risanando un bilancio disastrato, razionalizzando i costi e potendo finalmente aprire una nuova fase di investimenti per la città supportati da un bilancio in ottima salute, oltre che su tutti gli altri punti programmatici”. “Con Parrini la sintesi è stata trovata su scuole, rischio idrogeologico e messa in sicurezza del territorio, cittadella dello sport e rete delle attività produttive. Come previsto dal nostro programma, infatti, realizzeremo nuovi e moderni plessi scolastici per le scuole primarie con elevati spazi per la didattica. Realizzeremo palestre e spazi multidisciplinari a disposizione anche per le associazioni. Istituiremo l’unità permanente dell’istruzione con i dirigenti scolastici, insegnanti e collaboratori scolastici. Sul fronte del rischio idrogeologico abbiamo programmato interventi mirati al potenziamento e all’adeguamento fognario in corrispondenza di via Stradello a San Casciano con l’ultimazione dell’iter per la realizzazione della vasca di espansione; costruzione di una nuova idrovora in corrispondenza con la zona industriale a nord di Cascina. Adeguamento della rete fognaria nelle località di Casciavola, San Frediano, San Lorenzo alle Corti, Visignano. Infine il sostegno post Covid-19 alle attività produttive, la valorizzazione dei negozi di vicinato, il miglioramento della viabilità e delle infrastrutture compreso l’arredo urbano nelle aree commerciali zona commerciale Navacchio e Cascina. Il miglioramento della cartellonistica, riqualificazione e rigenerazione urbana a beneficio di famiglie e imprese. Sinergia con le categorie economiche e l’istituzione di un’unità permanente sulle attività produttive e il commercio ma anche la riqualificazione degli spazi pubblici esistenti da rimettere a disposizione della collettività”. “A differenza di chi ha come unico obiettivo quello di battere Leonardo Cosentini a tutti i costi, noi abbiamo programmi concreti per la nostra città che ci impegneremo realizzare fin dal giorno dopo il risultato elettorale. Coerentemente con quello che siamo e convinti del buon percorso fatto fino ad oggi, su questo chiederemo la fiducia ai nostri concittadini”.
 
Cascina, 26 settembre 2020
Cs. 23

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: