none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
Confcommercio celebra il traguardo
Nuovi locali e cecina per tutti: La Casaccia festeggia 25 anni di attività

29/9/2020 - 20:05

Nuovi locali e cecina per tutti: La Casaccia festeggia 25 anni di attività 
 
Confcommercio celebra il traguardo con una targa alla storica pizzeria di Caprona
 
Pisa, 29 settembre – Locali rinnovati, una merenda con la cecina più buona della provincia e un brindisi per guardare al futuro. Così la pizzeria La Casaccia di Caprona (Vicopisano) ha celebrato i 25 anni di attività. Un pomeriggio di festa per lo storico locale lungo la Provinciale Vicarese, tappa sicura per chi vuole gustare un po' di cecina o una pizza accolto dai sorrisi di Chiara Petri e del marito Claudio Barachini, entrambi anima e braccia della Casaccia.
Un traguardo che Confcommercio Provincia di Pisa ha festeggiato insieme ai due titolari e allo staff con una targa consegnata dai vertici dell'associazione.

“Un riconoscimento a un'attività simbolo del Lungomonte Pisano, gestita con impegno e professionalità esemplari” commenta il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “Siamo felici di festeggiare insieme a La Casaccia in questo anno difficile ma allo stesso tempo ricco di soddisfazioni: i 25 anni di attività e la vittoria nelle “Ceciniadi” sono due traguardi fantastici che testimoniano la forza e la passione di questi imprenditori” dichiara la presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Federica Grassini.
La storia della Casaccia comincia nel 1995, e affonda le sue radici pochi anni prima. “Proprio qui nel 1991 mio fratello, che è venuto a mancare sei anni fa, aprì il primo bar” racconta commossa la titolare Chiara Petri. “Nel '95 invece abbiamo inaugurato la pizzeria La Casaccia, mantenendo anche il servizio bar-tabacchi. Oggi gestisco il locale con mio marito Claudio, che ho conosciuto proprio qui in pizzeria, insieme alla mia famiglia, a Nicola e a Serena, che lavora con noi da 14 anni”.


La pizza e la cecina cotte nel forno a legna sono le specialità: “La vittoria nel concorso “Le Ceciniadi” è stata una grandissima soddisfazione. Da anni organizziamo la Festa della cecina, che attira clienti da tutta la Toscana, e ci tenevamo tanto a questo premio. In occasione dei 25 anni di attività abbiamo rinnovato i nostri locali inaugurando la nuova sala, Il Nido della Casaccia, una saletta privata per eventi speciali che può accogliere fino a 8 persone, per rendere il locale ancora più accogliente”.
 
 
 
 


Fonte: Comunicazione & StampaConfcommercio Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: