none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Leggo sul sole 24 ore che l'ultima informativa di cassa .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che .....
Una notizia eccezionale di oggi, in una giornata comunque .....
. . . ma non sempliciotto!
Sulla Regione Campania .....
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
SAn Giuliano Terme, 18 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 9 ottobre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
open day 20 ottobre palestra Proscaenium
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
CASCINA LAVORO SVILUPPO AMBIENTE
LA SALUTE INNANZI TUTTO IL SINDACO ATTIVI LE MISURE PER FRONTEGGIARE L'EPIDEMIA

15/10/2020 - 13:38

LA SALUTE INNANZI TUTTO  IL SINDACO ATTIVI LE MISURE PER FRONTEGGIARE L'EPIDEMIA


Il numero dei contagiati da Coronavirus  e in continuo aumento  e prima che il sistema sanitario ritorni sotto pressione,  occorre  contattare l’epidemia anche a  livello dei territori comunali: e in questa fase i sindaci e le amministrazioni locali hanno un ruolo fondamentale nel garantire il diritto alla salute dei propri cittadini.
 
Come definito nel documento politico-programmatico dell’accordo tra la lista Cascina Civica Lavoro Sviluppo e Ambiente, M5S e la coalizione a sostegno del candidato sindaco Michelangelo Betti ci sono delle misure, importanti e urgenti, che la nuova amministrazione dovrebbe prevedere, alla luce dell’arrivo della stagione fredda e dell’influenza che renderà difficile l’identificazione della trasmissione del Sars Cov2, in dettaglio:
 
➢   Potenziare la attività il Centro Operativo Comunale (COC)  in modo da ottimizzare il coordinamento tra i vari soggetti operativi coinvolti e la circolarità di informazioni. Un buon funzionamento del COC effettivo il  Coordinamento riguardanti la Sanità (tracciare i contagi e tenere contatti l’Azienda Sanitaria per supportare i cittadini infetti), l’Assistenza Sociale, la Veterinaria, l’Ufficio stampa, il Volontariato,;
➢   migliorare attraverso canali di comunicazione ad hoc la comunicazione con i cittadini in modo da non farli sentire da soli ad affrontare la ripresa della malattia da Sars Cov2 e da promuovere i corretti comportamenti di prevenzione;
➢   ottenere che nel nostro territorio venga istituita, da subito, una Unità Speciale di Continuità Assistenziale (USCA, prevista dal decreto legge 14 del 9/3/2020). I medici e gli infermieri delle USCA si occupano di garantire le cure ai pazienti COVID-19, che non necessitano di ricovero ospedaliero, al loro domicilio contribuendo a contenere il contagio.
➢   Infine, occorre realizzare nel nostro territorio almeno una Casa della Salute perchè in questo momento di sofferenza del  Servizio Sanitario la vera sfida è sviluppare la medicina nei territori, in modo da alleggerire i nostri ospedali. La presenza della Casa della Salute contribuirebbe anche a risolvere “un’emergenza nell’emergenza” prodotta a seguito del lockdown ;cioè i lunghi tempi di attesa per tutte le visite, gli esami diagnostici e le prestazioni sanitarie non eseguite nei mesi di chiusura che riguardano per lo più i malati con patologie croniche.
➢   Nell’immediato chiediamo al Sindaco Michelangelo Betti Betti di attivarsi  insieme ai gruppi consiliari per prendere le misure che il risvegliarsi della epidemia richiede .

La lista Cascina Civica Lavoro Sviluppo e Ambiente lavorerà in consiglio comunale e fra i cittadini per garantire ai cittadini ciò che prevede l’articolo 32 della Costituzione:  “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”.                                    
 












 
 
 
 

Fonte: CASCINA LAVORO SVILUPPO AMBIENTE
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: