none_o

 

 

 

Contro la pandemia Jacinda Arden, premier della Nuova Zelanda, ha scelto la via più drastica: lockdown generale e chiusura delle frontiere. Con empatia, pragmatismo e coraggio ha fermato il covid-19, sconfitto la destra populista e vinto le elezioni. Bruno Ferraro, da Auckland, ritrae Jacinda come una leader che può dare una lezione magistrale ai politici occidentali su come gestire una crisi.

Delle idee di questa signora non mi interessa granchè. .....
. . . io non sono d'accordo.
Sono anch'io come tanti, .....
SI, CI VOLE R TEMPO per collaudare le bottiglie, .....
. . . . . . . . . . la cittadinanza e lo nominerà .....
Dl Covid: Legnaioli (Lega)
none_a
“Spazio a chi ci porta competenza”
none_a
Segreteria prov.le P.S.I. Pisa”
none_a
ASSOCIAZIONE DEGLI AMICI DI PISA
none_a
Estratto della lettera al quotidiano La Repubblica il 24/11
none_a
di Renzo Moschini, già parlamentare
none_a
diretta live sulla pagina di
Forza Italia Toscana
none_a
Fernando Bezzi - italia viva date fiducia alla competenza
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Poste Italiane comunica
none_a
di Marco Galice, insegnante
none_a
Di Alessandro Anderle-Laureato in Filosofia e laureando in Scienze Religiose. Insegno Pluralismo e dialogo fra le religioni,
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 14 novembre
none_a
San Giuliano Terme, 8 novembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Prima strillano che va riaperto tutto, contestano l'emergenza, negano la pandemia, gridano al complotto! . . . poi, QUANDO ESPLODE LA SECONDA ONDATA, .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
San Giuliano Terme
Viabilità di raccordo a nord di Pisa: avviato il processo di verifica

21/10/2020 - 12:03

Viabilità di raccordo a nord di Pisa: avviato il processo di verifica di assoggettabilità a Valutazione ambientale strategica (VAS) della variante al POC

Con la delibera numero 190, la Giunta comunale di San Giuliano Terme, nella seduta dello scorso 8 ottobre, ha avviato il processo di verifica di assoggettabilità a valutazione ambientale strategica (VAS) della variante urbanistica Art. 22 LRT 10/2010 della variante al Piano Operativo Comunale (POC) vigente ai sensi dell’Art. 34 della LRT 65/2014 al progetto per la realizzazione della viabilità di raccordo a nord di Pisa tra il nuovo polo ospedaliero, la SS12 del Brennero, la SS1 Aurelia e la SP2 Vicarese, tratta Madonna dell’Acqua - Cisanello: progetto definitivo tratti funzionali tra i nodi 1-3, 3-5 e 10-12 (compresa viabilità di collegamento) e progetto del primo stralcio funzionale nodi 1-2.

Capitolo informazione.
Ai sensi dell’Art. 2, comma 1, lettera d) del Regolamento Regionale 14 febbraio 2017 n. 4/R, vengono resi disponibili i seguenti atti posti in essere dall’amministrazione procedente.

Gli atti possono essere visionati in cartaceo presso il Servizio Urbanistica su appuntamento (050.819244 – 050.819343).La delibera, la relazione del responsabile del procedimento (arch. Monica Luperi), il parere di regolarità tecnica e l'avviso dell'avvio di assoggettabilità a VAS sono consultabili nella sezione dedicata sul sito istituzionale del Comune di San Giuliano Terme (Urbanistica e Piano Operativo Comunale):

 

 https://bit.ly/3k553Nx

Capitolo partecipazione.
Ai sensi della Legge Regionale 10 novembre 2015 n. 65 e s.m.i. nonché del ricordato Regolamento 4/R, tutti i cittadini, in forma singola o associata, nonché di tutti i soggetti pubblici o privati territorialmente e funzionalmente interessati, ciascuno per le proprie funzioni e competenze, possono partecipare alla formazione dell’atto di governo.
A tal fine sarà organizzato, in accordo con le linee guida della partecipazione approvate con DGR 16 ottobre 2017 n. 1112, un incontro pubblico nel rispetto delle vigenti norme per il contenimento dell’emergenza sanitaria Covid-19.

L’incontro sarà trasmesso anche tramite canale digitale.
I contributi, accompagnati da copia del documento di identità, devono essere inviati al Garante dell’informazione e della partecipazione, Alessio Pierotti, tramite:
- posta ordinaria o raccomandata al seguente indirizzo via Niccolini, 25 - 56017, San Giuliano Terme (PI);
- Email

garante@comune.sangiulianoterme.pisa.it;


- PEC:

 comune.sangiulianoterme@postacert.toscana.it;


- apposito form sul sito del Comune di San Giuliano Terme.

Arch. Monica Luperi (responsabile del procedimento): "Si avvia un importante percorso per la realizzazione di un'opera strategica per il territorio di San Giuliano Terme e per l'intera area pisana.

La variante contiene anche molti elementi di valutazione nel rapporto che conserva con l'ambiente e con altri enti, come il Parco.

Si tratta di un progetto costruito in collaborazione con la Soprintendenza e altri enti territoriali. Auspichiamo una buona partecipazione da parte della cittadinanza, a cui abbiamo fornito tutti gli strumenti per tenersi informata e, appunto, partecipare".

Alessio Pierotti (Garante dell'informazione e della partecipazione): "In ottemperanza alle disposizioni del dpcm 18 ottobre 2020 l'assemblea pubblica prevista dalle linee guida approvate con DGR 16 ottobre 2017 n. 112 come livello minimo essenziale per i percorsi partecipativi degli atti di governo non potrà essere organizzata.

Siamo al lavoro per organizzare l'incontro tramite la piattaforma Zoom. All'incontro parteciperanno i tecnici per illustrare il progetto e le procedure.

Al termine sarà possibile per i soggetti interessati intervenire con contributi e osservazioni: a tal proposito l'incontro sarà registrato per consentire la trascrizione dei vari interventi nel rapporto del Garante".

Sergio Di Maio (sindaco di San Giuliano Terme): "Un altro tassello verso la realizzazione della variante a nord di Pisa, per quel compete il Comune di San Giuliano Terme, va al suo posto.

Continueremo a spingere per la realizzazione di un'opera fortemente strategica per il territorio, non solo sangiulianese, certi che dalla Regione Toscana proseguirà l'impegno nel seguire e finanziare l'opera, a partire dal primo lotto, quello che insiste maggiormente nel territorio comunale di San Giuliano Terme".


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/10/2020 - 13:36

AUTORE:
Migliarinese di stare

...eh si! se il raddoppio è previsto in tutto il Comune di SGT che a Nord finisce a metà ponte di Migliarino, che facciamo noi migliarinesi? si mette la gabella?...dove andate, quanti siete...un fiorino; oppure un impianto semaforico che da il via in entrata a Migliarino Nord-Sud e viceversa ogni 20 minuti e così in molti sceglierebbero la A 12 per trabarcà velocemente l'imbuto migliarinese, imbuto che avverrebbe anche senza gli espedienti suddetti.

Scartata l'opzione superstrada Viareggio/Torre del Lago-Albavola (che immette già sull'Aurelia a Nord)
Facciamo un altra immissione sull'Aurelia a Sud prima del ponte?

21/10/2020 - 12:12

AUTORE:
passante

E' previsto anche il raddoppio dell' Aurelia tra MDA e Migliarino Pisano ? Altrimenti diventa un imbuto.