none_o

A distanza di qualche anno fa piacere ricordare quella grande e partecipata iniziativa che fu il Maggio Migliarinese e rivedere le immagini di un tempo che sembra molto lontano. Pochi volontari con modeste risorse economiche ma tanto entusiasmo, voglia di fare e partecipare alla vita sociale comune riuscirono a portare ad un piccolo paese come Migliarino una serie di eventi e di spettacoli mai visti in una così piccola comunità.

Grazie per aver ricordato quel bellissimo periodo del .....
Subito dopo giorni di pioggia ci sono grandi trattori .....
Alcune regioni fanno un open day per chi volontariamente .....
Fare politica significa lavorare con la massima trasparenza .....
Vecchiano è Volontariato
#Tantifiliunasolamaglia


VIVI IL TUO PAESE, SCENDI IN CAMPO CON NOI

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


MARE MOSSO O MARE CALMO LA TUA VITA PORTIAMO IN SALVO

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


Un paese è di tutti quelli che lo sanno raccontare

Pisa, 20 maggio
none_a
Coltano, Venerdì 4 e sabato 5 giugno
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Pisa, 14 maggio
none_a
San Giuliano Terme, 23 maggio
none_a
CAMPIONE D'EUROPA DEI SUPERPIUMA
none_a
Migliarino Volley
none_a
Pontasserchio
none_a
Migliarino Volley - U15 Femminile
none_a
Ei fu. Siccome immobile,
dato il mortal sospiro,
stette la spoglia immemore
orba di tanto spiro,
così percossa, attonita
la terra al nunzio .....
caro baffuto baffino ricorda che la fantasia se sfocia in diffamazione e calunnia quello e reato e non pregare la Santa Vergine a Roma davanti alla porta .....
Calci
UNITI PER CALCI PRESENTA UNA MOZIONE PER L’INSTALLAZIONE DI CESTINI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEI LUOGHI PUBBLICI

24/10/2020 - 11:15

UNITI PER CALCI PRESENTA UNA MOZIONE PER L’INSTALLAZIONE DI CESTINI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEI LUOGHI PUBBLICI
 
“Il 29 ottobre prossimo sarà discussa la nostra mozione che impegna l’amministrazione ad aumentare il numero dei cestini per i rifiuti e a sostituire quelli esistenti con altri adatti alla raccolta differenziata. La riflessione su tale necessità è nata dopo averne visti alcuni stracolmi di rifiuti di diverso genere quali organico, carta, lattine e plastica, in occasione di una delle ultime manifestazioni tenutesi in paese” fa sapere Serena Sbrana, capogruppo di Uniti per Calci. “L’amministrazione richiede giustamente, alla cittadinanza, di procedere alla differenziazione, ma deve essere la prima a dare il buon esempio per non vanificare il messaggio sul tema del riciclo e della separazione dei rifiuti.”
Ovviamente l’indicazione di Uniti per Calci è quella di cercare modelli consoni al contesto a cui saranno destinati, prevedendone anche del tipo dotato di raccoglitore per spegnere e buttare i mozziconi di sigarette. Anche questo, infatti, è un problema di non poco conto, considerato che il tempo di decomposizione in natura è di parecchi anni.
“Confidiamo che la nostra mozione venga approvata, in quanto questi sono temi trasversali, che riguardano il bene di tutti e, soprattutto, dell’ambiente”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

24/10/2020 - 11:36

AUTORE:
Cittadino amministrato

...subito dopo l'arrivo delle forze dell'ordine.
E così anche la "baggianata" dei comuni nel mettere i cestini nelle piazze, nelle spiagge libere e nei viali o piste ciclabili.
In Trentino che sono avanti a noi di almeno una generazione, non ne vediamo cestini traboccanti...sol perchè li hanno eliminati tutti.
...come portiamo il pieno da casa, possiamo riportare indietro il più leggero vuoto da riciclare personalmente non demandando ad altri che potrebbero essere impegnati in altri lavori più sani ed utili.

..... per forza trabocca quel cestino li, ce ne vorrebbero due, se due non bastano, tre! Se tre non bastano? quattro...oppure un cassone....due vai....e svuotati mattina e sera senza badare al Natale, la santa Pasqua e Pasquetta.
nb,
Chi vende gelati da consumale li a pochi metri "deve" mettere nelle adiacenze dispositivi per raccogliere carta&coppette ed esserne il responsabile.
Chi vende pile, medicinali ha "il dovere" di riprendere l'usato e/o l'avanzo scaduto.
Anni fa nel mio comune ci fu la "pensata del politicamente corretto" di mettere nel centro delle piazze dei raccoglitori di pile usate e di medicinali scaduti; ebbene al posto delle pile usate uscivano in bellavista!? "brutta vista", cartacce e pacchetti di sigarette vuoti.
I medicinali scaduti con...una grossa scatola piena di una sola supposta ed interi sacchetti da supermercato appesi al contenitore, li a disposizione di bimbetti curiosi e menomale che è stata una "moda" passeggera.
Buttare per terra cicche&cingomme usava nell'uno quando non c'era nessuno.
fine.