none_o

 

 

 

Il centenario del Partito comunista italiano rievocando quelle incredibili giornate dal 15 al 21 gennaio 2021 del Congresso socialista di Livorno, andando indietro nel tempo grazie soprattutto a un documentario restaurato dalla Cineteca di Bologna. L’articolo completo, con le fotografie d’epoca, sul sito "massimocec.it" da lunedì 24 gennaio.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Comune di Vecchiano-
#AllertaMeteoArancio #Sabato23Gennaio #AllertaMeteoTOS
none_a
Le persone, le ultime nella nostra società, senza .....
Dopo giorni, se non mesi o anni, si sta arrivando .....
Al cospetto di tanta intellighenzia democratica io .....
Buongiorno e buona domenica, leggo i commenti del .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
UNITI PER CALCI
UNITI PER CALCI ESCE CON “IL DOLCE E FORTE (la ricetta per il cambiamento)”

6/11/2020 - 13:41

UNITI PER CALCI ESCE CON “IL DOLCE E FORTE (la ricetta per il cambiamento)”
 
“Essere ancor più vicini alla gente. Per questo abbiamo deciso di pubblicare un giornale accessibile a tutti, anche a coloro che non utilizzano i social network” dichiara Serena Sbrana, capogruppo di Uniti per Calci in consiglio comunale. "Vogliamo esporre pubblicamente le nostre idee sulle questioni più importanti della vita del paese, per confrontarci con i cittadini e coinvolgerli, certi che per amministrare al meglio sia fondamentale dialogare con chi il paese lo vive e lo sostiene quotidianamente. Insomma, vogliamo raggiungere tutti e ascoltare cosa hanno da dire: chi vorrà, infatti, potrà inviare propri contributi”.
Serena Sbrana è piena di entusiasmo nel presentare la prima uscita del giornale. “Stavolta racconteremo ai cittadini parte del lavoro svolto in un anno di consiliatura. Poi il giornale uscirà con cadenza trimestrale e conterrà il resoconto di quanto fatto nei mesi immediatamente precedenti”.
Le copie del giornale, gratuite, potranno essere ritirate in alcuni esercizi pubblici, ma saranno anche distribuite, a chi lo chiederà, sia in formato cartaceo sia via mail (ildolceeforte@gmail.com) o whatsApp (371-4686162) .
Alla domanda, che qualcuno certamente si porrà, di come mai il titolo scelto è “Il Dolce e Forte (la ricetta per il cambiamento)”, Uniti per Calci risponde che ci si è ispirati alla tradizione culinaria, richiamando la ricetta tipica calcesana del giorno di Sant’Ermolao: l’anatra dolce e forte.
“Noi abbiamo la nostra ricetta per il cambiamento, dolce, ma forte, fondata sull’impegno, l’entusiasmo e l’amore per il nostro bellissimo paese. Siamo solo all'inizio, ma pronti ancora a rimboccarci le maniche e a lavorare con lo stesso impegno ed entusiasmo per i prossimi quattro anni. Ciò grazie anche a chi, sempre in numero maggiore, ci segue e ci sostiene”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: