none_o

 

 

 

Il centenario del Partito comunista italiano rievocando quelle incredibili giornate dal 15 al 21 gennaio 2021 del Congresso socialista di Livorno, andando indietro nel tempo grazie soprattutto a un documentario restaurato dalla Cineteca di Bologna. L’articolo completo, con le fotografie d’epoca, sul sito "massimocec.it" da lunedì 24 gennaio.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Comune di Vecchiano-
#AllertaMeteoArancio #Sabato23Gennaio #AllertaMeteoTOS
none_a
Le persone, le ultime nella nostra società, senza .....
Dopo giorni, se non mesi o anni, si sta arrivando .....
Al cospetto di tanta intellighenzia democratica io .....
Buongiorno e buona domenica, leggo i commenti del .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Costantino de Blasi
‘Miracolati a 5Stelle’: lettera aperta a Laura Castelli vice ministra del Mef, ospite imbarazzata dalla Gruber

30/11/2020 - 23:44

‘Miracolati a 5Stelle’: lettera aperta a Laura Castelli vice ministra del Mef, ospite imbarazzata dalla Gruber

E niente, Laura non solo non mi diede ascolto, ma adesso è stata promossa alla commissione per la spending review e dovrà trattare con l’Europa riforma del Mes e fondi del Next Generation Eu. Braccia e menti sottratte al ‘Grande Fratello’

Cara Laura Castelli,
lo so che non si dovrebbe infierire su una persona in difficoltà, perciò, pur essendo in genere una brutta persona, questa volta non lo farò.
Voglio essere anzi caritatevole e perdonarla per la figuraccia che in qualità di donna delle istituzioni ha fatto fare all’Italia intera e al genere a cui appartiene in particolare. Non farò come quell’utente Facebook che dopo il Suo confronto con Padoan le consigliò di adottare la strategia in caso di attacco di un grizzly: fingersi morta.
Dopo ieri sera, e dopo le numerose analoghe performance che l’hanno vista in tv da protagonista, alcuni suoi fans invocano per Lei la beatificazione e Le consigliano di sporgere querela contro Sallusti e Gruber che, cattivissimi, l’hanno messa in difficoltà con domande infide e tendenziose.

Voglio anche io darLe un consiglio: abbandoni la carriera politica, metta in atto in anticipo la promessa fatta qualche mese fa.

Lo faccia per il suo bene ma anche per quello dei cittadini che l’hanno votata. Sono sicuro che questo atto di coraggio sarebbe prodromico (sa vero cosa vuol dire prodromico?) ad una nuova e più fulgida carriera come concorrente del Grande Fratello Vip.
Ha presente quel reality che da decenni va in onda su Canale 5 in cui i partecipanti sono chiamati di tanto in tanto a cimentarsi con domande di cultura generale tipo “qual è la capitale degli Stati Uniti” e la risposta che si avvicina di più a quella corretta è San Francisco?
Ecco, queste sono le domande che le competono; dall’alto della Sua laurea triennale uscirebbe dalla tenzone come un gigante del pensiero.

Niente più domande sul deficit, su riforme strutturali, su saldi di bilancio, astruse equazioni matematiche che poco hanno a che fare con la vita reale; soprattutto niente più domande in cui deve pietosamente coprire le panzane del Suo capo politico e Ministro dello sviluppo economico.

Pensi inoltre a tutte le volte che potrà dire al suo interlocutore “questo lo dice lei” ricevendo in cambio uno sguardo di ammirato sbigottimento.
Pensi che prima di entrare nella Casa potrà ricevere da coach Rocco Casalino (che grazie a quel reality ha spiccato il volo) tutte le dritte su come diventare odiosa, e perciò autorevole, con frasi intrise di classismo e razzismo.
Pensi al dopo, alle ospitate da Barbara D’Urso dove lampade a 15mila watt le illumineranno il volto nascondendo ogni piccolo accenno di ruga d’espressione, alle Arene di Giletti dove potrà raccontare quanto ha provato a far del bene al suo Paese, ai confortevoli salotti di Pomeriggio 5 in cui il pubblico potrà scoprire una Laura diversa, infante, con i genitori in campeggio, mentre soffia le candeline del secondo compleanno. E giù lacrime di autentica commozione.

Casalinghe e pensionati di tutt’Italia l’adoreranno e la eleggeranno a beniamina.

Pensi alle stragi di cuori che potrà fare da Uomini e Donne dove l’avversario più tenace che potrà incontrare è la ormai imbolsita Tina Cipollari; duello scontato a Suo favore.
Dolce Laura, mi ascolti, si faccia questo regalo.
Con immensa gratitudine
Un Suo ammiratore



Fonte: Costantino de Blasi
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: