none_o

 

 

 

Il centenario del Partito comunista italiano rievocando quelle incredibili giornate dal 15 al 21 gennaio 2021 del Congresso socialista di Livorno, andando indietro nel tempo grazie soprattutto a un documentario restaurato dalla Cineteca di Bologna. L’articolo completo, con le fotografie d’epoca, sul sito "massimocec.it" da lunedì 24 gennaio.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Comune di Vecchiano-
#AllertaMeteoArancio #Sabato23Gennaio #AllertaMeteoTOS
none_a
Le persone, le ultime nella nostra società, senza .....
Dopo giorni, se non mesi o anni, si sta arrivando .....
Al cospetto di tanta intellighenzia democratica io .....
Buongiorno e buona domenica, leggo i commenti del .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
POSTE ITALIANE
MONICA DEL BONO E GIORGIO NICCOLAI NOMINATI “MAESTRI DEL LAVORO” A PISA

2/12/2020 - 12:42

POSTE ITALIANE: MONICA DEL BONO E GIORGIO NICCOLAI NOMINATI “MAESTRi DEL LAVORO” A PISA
 
 
Pisa, 2 dicembre 2020 – Poste Italiane partecipa con i suoi dipendenti per l’undicesimo anno consecutivo al conferimento dell’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”, assegnata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
La Commissione nazionale istituita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha deciso di assegnare ai dipendenti del Gruppo Poste Italiane 92 Stelle al Merito, su tutto il territorio nazionale, in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda.
In attesa del conferimento formale a cura della Prefettura di Pisa per meriti “di perizia, laboriosità e buona condotta morale”


Monica Del Bono, responsabile risorse umane della Filiale di Pisa

Giorgio Niccolai, direttore dell’ufficio postale di San Miniato Basso, hanno ricevuto un attestato di stima e riconoscimento da parte dell’azienda.


Monica Del Bono, livornese di 59 anni e laureata in pedagogia, ha iniziato il suo percorso professionale in Poste nel 1992 come portalettere a San Miniato Basso per poi ricoprire numerosi ruoli, tra cui quello di referente formazione e responsabile risorse umane a Empoli, responsabile Risorse Umane RAM 2 e developer regionale.
 “Sono onorata del conferimento della stella, che sento cucita addosso. Essendomi occupata nel corso della mia carriera di formazione, sviluppo e selezione sento di essere stata di supporto ai miei colleghi. Questo titolo per me è il coronamento di un percorso speso a valorizzare i nostri talenti, anche se ho ancora voglia di mettermi in gioco: lo considero un punto di partenza, uno stimolo a dare sempre di più, perché per me il lavoro è una vera e propria passione”.


Giorgio Niccolai, originario di Cascine di Buti, 60 anni di cui quasi 40 in azienda, ha iniziato la sua vita professionale come portalettere trimestrale proprio nella zona di San Miniato, prima di diventare direttore di uffici postali più grandi come Perignano, Bientina, San Frediano a Settimo, Santa Croce e Navacchio.
“In un mondo dove egoismo e indifferenza la fanno da padrone, pensare che il mio direttore di filiale abbia pensato a me per questo riconoscimento mi ha scaldato il cuore, considero una vittoria già la sua segnalazione, anche se in fondo penso di svolgere il mio dovere come tanti altri colleghi. Ho sempre messo al centro della mia professione la persona, le sue esigenze e le relazioni, mantenendo il mio ruolo di direttore, i clienti e i colleghi mi stimano e credo che proprio il loro apprezzamento abbia portato a questo prestigioso traguardo perché i risultati si raggiungono insieme.”
 
 
Le Stelle al Merito sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di Aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25.

Il 50% è riservato a coloro che hanno iniziato la loro attività dai livelli contrattuali più bassi e si sono distinti per il loro contributo umano e professionale in azienda.
 
 
       

Fonte: Poste Italiane – Media Relations
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: