none_o


Nel cervello di ognuno di noi si trovano alcune decine di miliardi di neuroni, piccole cellule nervose che ci permettono di ragionare, ricordare, piangere, ridere e amare; microscopici elementi responsabili dei nostri ricordi, dei nostri ragionamenti e delle nostre emozioni.Nei neonati e nei bambini il cervello è un organo straordinario in perenne attività con nuovi neuroni che continuano a formarsi con grande intensità e a formare fra di loro reti di interscambio di informazioni.

. . la conta dei giornali stranieri che hanno criticato .....
Dopo mesi di zona rossa la decisione e l’inizio dei .....
. . . Art 1 non lasciò la maggioranza, dette l' appoggio .....
. . . che lasciò il PD, quando al Governo c'era .....
di Claudio Robbiani
none_a
di Gianfranco Polillo
none_a
di Franco Bechis - Il Tempo.it
none_a
L’appello al Governo
none_a
Lavoro, Acli Toscana
none_a
Ok da Renzi Il piano prevede spese e investimenti fino a 310
none_a
di Andrea Viola-Avvocato e consigliere comunale, Italia Viva
none_a
Comunicato lista n°1 ASBUC Vecchiano-Nodica-Avane-Filettole
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Natale 2020

Un angelico coro sopra la capanna
l'amore sviscerato della mamma
il calore del bue e dell'asinello
il vagito del dolce Bambinello
le .....
25 PERSONE SOTTO L'OMBRELLO AD ASPETTARE IL SERVIZIO CHE NON ARRIVA MAI, A METATO C'ERA UNA DIRETTRICE VALIDA CHE FACEVA GIRARE TUTTO BENE L'HANNO TOLTA. .....
Comune di Calci
S.P. 56 “DEL MONTE SERRA” CHIUSA AL TRAFFICO VEICOLARE

8/1/2021 - 19:25


Comune di Calci_ S.P. 56 “DEL MONTE SERRA” CHIUSA AL TRAFFICO VEICOLARE

S.P. 56 “DEL MONTE SERRA” CHIUSA AL TRAFFICO VEICOLARE DAL FINE CENTRO ABITATO DI CALCI A INIZIO CENTRO ABITATO BUTI - ESCLUSO RESIDENTI AUTORIZZATI OPERATORI E MEZZI DI SOCCORSO - DALLE ORE 18:00 DI OGGI VENERDÌ 08/01/21 FINO ALLE ORE 23:59 DEL 11/01/21 SALVO ULTERIORI PROROGHE.


In questi giorni, nonostante i controlli effettuati dalla Polizia Municipale, stazione locale e comando provinciale dei Carabinieri e la sinergia tra il Sindaco di Calci e la Prefettura, si sono verificate situazioni di ingombro veicolare sul Monte per accessi che hanno causato difficoltà di circolazione e disagi.
I controlli e il monitoraggio di questi comportamenti, hanno portato il Comune di Calci (analoga richiesta del comune di Buti) a chiedere alla Provincia di Pisa di emettere un’ordinanza di chiusura della strada provinciale del Monte Serra anche in considerazione delle previsioni meteo previste per la giornata di domenica 10 gennaio con possibile emissione di bollettino di criticità allerta meteo per neve e ghiaccio nella nostra zona.
La Provincia di Pisa ha accolto la richiesta e ha così disposto la chiusura immediata al traffico veicolare dal fine centro abitato di Calci a inizio centro abitato Buti dalle ore 18 di oggi, venerdì 8 gennaio, alle ore 24:00 del 10 gennaio 2021.
L’accesso è pertanto interdetto a TUTTI I VEICOLI A MOTORE ad eccezione dei seguenti utenti: mezzi delle forze di polizia, di protezione civile, di emergenza, di AIB, per la gestione del PAFR, mezzi dei residenti lungo la Via Provinciale del Monte Serra e dei proprietari e conduttori di terreni ivi ricadenti, mezzi dei proprietari e gestori di strutture che debbano recarvisi per la verifica o manutenzione della funzionalità delle medesime, mezzi di proprietari, gestori e clienti delle attività legate alle lavorazioni consentite ivi comprese le attività enogastronomiche nel rispetto delle normative vigenti, mezzi per l’attività venatoria così come consentita dai dispositivi vigenti contenuti nei DPCM e nelle ordinanze regionali, e comunque i mezzi di coloro che abbiano una motivazione consentita da DPCM ed ordinanze regionali vigenti.     
“Ringrazio la Prefettura che ci ha supportato in questi giorni garantendo controlli – commenta il sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti – e la Provincia di Pisa che ha subito accolto la nostra richiesta emettendo questa ordinanza. Mi chiedo come mai si debba sempre ricorrere a divieti quando basterebbe il buon senso delle persone e il rispetto delle regole”.








Fonte: Dott.ssa Francesca Franceschi Ufficio di Staff del Sindaco e della Giunta Comune di Calci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: