none_o

Paolo Malacarne: “O la Sanità è pubblica o non è!”

Questo motto esprime esattamente il pensiero di uno dei medici più conosciuti e chiacchierati del nostro territorio, pare prossimo alla pensione. Qui si apre ad una intervista a tutto campo del nostro caro amico Gabriele Santoni (la Redazione)

Son d’accordo che la brevità e la capacita di sintesi, .....
. . . . . . . . . . . . . . anche noi sappiamo quanto .....
Buongiorno, vede sig. Marziano, il sistema operativo .....
. . . . . . . . . . . . . . io leggo e scuoto desolatamente .....
[Eventi Feronia Guide Toscana]
none_a
San Giuliano Terme, 7 marzo
none_a
GRAVINA “CI ACCOMUNANO INNOVAZIONE E FIDELIZZAZIONE”
none_a
Poste Italiane-Emissione francobollo
none_a
Tele libera il Fortino
none_a
Cascina
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Il caso Moro
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


le conchiglie dei ricordi,
affiorano
sciacquate dal battito
sulla pelle riemersa,
dove sale e libeccio s'incontrano.
Dune ed ombra
s'aggrovigliano .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Renzo Moschini
San Rossore: un parco in crisi e futuro a rischio

18/2/2021 - 11:38

San Rossore: un parco in crisi e futuro a rischio


Il Parco di San Rossore è il parco che conosco meglio e a cui sono più affezionato per  esserne stato amministratore alcuni anni come vice presidente di tre presidenti.
In vista del suo rinnovo di cui non si sa nulla, ho cercato di capire come stanno le cose. E la prima cosa di cui sono venuto a conoscenza è che proprio in questi giorni è in corso un processo che riguarda il vecchio direttore del parco Sergio Paglialunga.

Nell’ultima udienza è emerso che a fronte di un dichiarato dissesto dell’Ente Parco la Regione Toscana, invece di intervenire per colmare il presunto buco finanziario, nel 2012  ha quasi dimezzato il contributo previsto dalla legge nazionale e da quella regionale per la gestione della Tenuta di San Rossore. Tale contributo, ad oggi,  non è stato più trasferito al parco, anche se la modifica alla legge regionale è intervenuta solo nel 2015.
Insomma questi sconcertanti provvedimenti della Regione Toscana  confermano una gestione dell’ambiente e in particolare dei parchi e aree protette accentratrice e priva di qualsiasi progetto o disegno regionale, se non quello di ridimensionarne ruolo, competenze e autonomia.
 Situazione che speravamo che la nuova gestione di Giani avrebbe modificato in rapporto anche alle nuove prospettive  governative chiaramente presentate al Senato dal nuovo Presidente del Consiglio.
Pensando al nostro contesto regionale quando ho sentito ieri Draghi citare le cifre dei nuovi poveri che per mangiare hanno bisogno di ricorrere alle liste della Comunità di Sant’Egidio mi sono chiesto se non è il caso di istituire una lista anche per i parchi….!!!
Tornando al nostro parco qualcuno in regione  e per conto finalmente della regione si farà vivo non solo con qualche soldo da lasciare e non riportar via?
Al parco non mancano idee e anche proposte chiare che stanno aspettando qualcuno che non consideri i parchi solo tempo e soldi sprecati.
Si tonerà finalmente anche in Toscana a riattivare un seria politica delle aree protette, un tempo fiore all’occhiello e della Regione?
Renzo Moschini

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri