none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di: Vincenzo Pino
Chi ha vinto e chi ha perso in politica con la formazione del governo Draghi

26/2/2021 - 22:24

Chi ha vinto e chi ha perso in politica con la formazione del governo Draghi

Il rendiconto è facile.
Hanno perso quelli con #AvanticonConte” o in subordine agitato la minaccia farlocca delle elezioni anticipate a cui non credevano.
Hanno perso quelli che “li asfalteremo” come se Italia Viva fosse un bitume caldo ammonticchiato da spianare.
Hanno perso quelli che ” Italia viva si disgregherà in Senato” e giù i nomi di Comincini, Marino, Conzatti, Magorno pronti ad abbandonare la scialuppa renziana flagellata dai marosi per rifugiarsi nel più comodo ed accogliente Pd.
Hanno perso quelli che non volevano cedere la delega ai servizi segreti come fosse un privilegio inalienabile mentre invece Draghi l’ha fatto a tamburo battente nominando in servitore dello stato della carature di Gabrielli.
Hanno perso quelli delle task force e dei navigator al posto delle istituzioni pubbliche giudicate per definizione inefficienti e da commissariare.
Hanno perso gli Scanzi, quelli “Ignavi, ma che caxxo ci vuole a far passare una diecina di parlamentari a favore del governo Conte?”.
Hanno perso quelli che non hanno capito le intenzioni di Mattarella in queste settimane e sono passati dal mai al governo con la Lega al subito dentro tuffandosi dentro magari guadagnadoci un dicastero. Proprio quello di queste reboanti dichiarazioni.
Hanno perso quelli per cui Renzi è stato un irresponsabile ad aprire la crisi ed ora plaudono alla saggezza di Mattarella per aver trovato una soluzione di grande profilo alla crisi. Come se Mattarella avesse potuto cambiare premier se Renzi non avesse parto la crisi.
Hanno perso quelli che gli italiani non avrebbero capito questa crisi ed ora trovano Draghi in testa ai consensi con Conte a distanze siderali.
Hanno perso quelli del Conte pop che è stato sconfitto dal meno pop di tutti, secondo lui. Lui che ha conquistato il primato di personaggio più impopolare degli ultimi trenta anni .Stabilendo un record ineguagliabile con quest’ultima performance
Hanno perso quelli che “Italia Viva sarà ridimensionata nel futuro governo” ed invece si ritrova quella formazione con la stessa rappresentanza esatta, Con il recupero di tutti quelli che con le loro dimissioni ne hanno mandati a casa un bel po di questi.


Per l’esattezza ne hano mandati a casa tra Pd e 5* ben 31 da 55 a 24. Infatti la rappresentanza governativa dal governo Conte 2 a quello Draghi è passata da 31 a 15 per i cinque stella e da 24 a 9 per il Pd.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri