none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Urszula Kowalska-Pratelli
Per un collegamento ciclabile che consenta di arrivare in città

28/2/2021 - 17:05

Sabato 27 febbraio un gruppo di cittadini del quartiere Cep-Barbaricina
si è dato appuntamento sull'argine dell'Arno all'altezza di via Ippica
per chiedere un collegamento ciclabile che consenta di arrivare in città
e a Porta a mare in sicurezza.

Il flash mob è stato il primo momento di
presentazione al Comune di un appello firmato finora da più di duecento
persone che chiedono un percorso lontano dal traffico, asfaltato,
illuminato e percorribile in ogni stagione.
Si tratta di proseguire il pezzo di pista su via Ippica fino alla
rotatoria Don Mario Azzola (di fronte alla parrocchia di San Ranieri),
dotandola di un attraversamento ciclopedonale e di sistemare le
pericolose scalette di fronte a via Tesio con relativo attraversamento
su via Fossa Ducaria.  Il percorso ora è sterrato e molto stretto, non
percorribile quando piove e al buio.

Da quando è stato ripristinato il
semaforo pedonale sul ponte sull'Aurelia il primo pezzo è più
accessibile però mancano circa 600 m per arrivare al quartiere.
Si pensi a tutti i vantaggi dell'infrastruttura, che permetterebbe alle
persone di ogni età di usare il mezzo più economico e salutare che
esista, la bici: i ragazzi dall'età delle medie in su potrebbero per
esempio andare da soli in bici allo skate park e sarebbe più semplice
per gli adulti raggiungere anche i negozi di Porta a Mare. E infine il
percorso renderebbe molto più facile per chi abita in centro arrivare in
bici fino al Parco di San Rossore.

Grazie dell'attenzione.
Saluti

Urszula Kowalska-Pratelli

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri