none_o

Tifosi, delinquenti, semplici sprovveduti? Molti giovani manifestano il livello del loro disagio personale sfogando con atti violenti (e razzisti) il loro malessere, fuori e dentro gli stadi. Un ultimo episodio un paio di domeniche fa ad Arezzo, eclatante per la dinamica, ma epilogo di tanti altri piccoli episodi molto significativi, non ultimo quello di Pagani.

L’inutile leggerezza dell’essere
Manca una settimana .....
Un colpo a Cecco ed uno alla volpe?
Ci fu un tempo .....
Probabilmente non mi vedresti e sentiresti da nessuna .....
. . . senza questo giornale dove appariresti: su tikke-tokke? .....
di Valentina Mercanti PD, candidata seg. Regionale del Partito Democratico
none_a
di Roberto Sbragia - capogruppo Vecchiano Civica
none_a
da-IL QUADERNO DI ET
none_a
di Paola Sacchi (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Proposte per la Segreteria regionale del PD
none_a
IO, Medico
none_a
Franco Marchetti
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
none_a
Isabel cercami dove sei
Qui al freddo siamo fragili
Isabel tu lo sai sotto questa pioggia
Se tu vuoi asciugami , amami
Con quel tuo calore , l'Anima
Isabel .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
Seguiteci sulla nuova pagina Facebook: una carrellata di colori, e delle nostre eccellenze tipiche locali”.
“Ci Vuole un Fiore–Condivido”; Angori e Biondi: Un inno alla Primavera

26/3/2021 - 12:41

“Ci Vuole un Fiore – Condivido”; Angori e Biondi: “Un inno alla Primavera, e un segnale che vuole essere di speranza. Seguiteci sulla nuova pagina Facebook: una carrellata di colori, e delle nostre eccellenze tipiche locali”.


Vecchiano, 25 marzo 2021 – “Anche quest’anno la Fiera di Primavera non ci sarà; ma non potevamo non organizzare qualcosa che in qualche modo ci dia la motivazione per trovare una via per rifiorire, con tutto ciò che stiamo attraversando, con questa pandemia. Ecco perchè abbiamo pensato di organizzare una sorta di manifestazione totalmente in streaming, su una pagina Facebook totalmente dedicata a questa iniziativa: “Ci vuole un Fiore-Condivido” nasce dalla volontà della nostra Giunta Comunale di dare comunque un segnale di speranza che va oltre la situazione che da oltre un anno stiamo vivendo. E lo facciamo nel periodo della Fiera, quello che per tradizione è il lasso temporale più indicato per riscoprire la tipicità del nostro territorio, con l'inizio della primavera”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori.

“Con questa iniziativa vogliamo sia dare una opportunità alle nostre eccellenze locali, siano esse negozi di vicinato, associazioni culturali e di volontariato, di riscoprire le loro caratteristiche che le rendono uniche, in un senso di condivisione con la collettività che sta emergendo in questo seppur travagliato periodo di pandemia, sia festeggiare in qualche modo la primavera affinché sia il primo auspicio verso quella rinascita che tutti noi desideriamo e che ci stiamo impegnando giorno dopo giorno, in una lunga prova di resistenza e resilienza, a mettere a punto per il prossimo futuro. “Ci vuole un Fiore” dunque per testimoniare la speranza, una speranza colorata, che non dimentica quanto accaduto e quanto continua ad accadere nel nostro Paese, ma che è un'ulteriore dimostrazione di una Comunità, quella vecchianese, che condivide, anche nelle situazioni più complicate, modi e strategie per reagire nel migliore dei modi possibili.

Il titolo lo abbiamo scelto in omaggio alla canzone scritta da Gianni Rodari, di cui si è recentemente celebrato il centenario della nascita, e cantata da Sergio Endrigo, brano peraltro dalla forte vocazione ambientale, il cui significato esprime che tutte le cose sono collegate tra loro ed il fiore, simbolo dell'amore e della pace, è necessario affinché tutto esista in questo mondo; così come ha dimostrato la nostra collettività in questo periodo, con una interconnessione tra le sue componenti che ci ha permesso di resistere in questa situazione così imprevista e a tratti drammatica. È questo il senso della nostra carrellata di iniziative che troverete sulla pagina Facebook Ci Vuole un Fiore-Condivido”.


“Il nostro intento è stato quello non di sostituire la Fiera di Primavera, perché sarebbe impensabile e impossibile, bensì quello di trovare un filo di congiunzione, nonostante tutto, per far germogliare la speranza, uniti anche se a distanza, attraverso la promozione delle attività e delle eccellenze locali, nell’ottica di quella economia circolare di azioni e di valori che fa di Vecchiano una vera Comunità”, aggiunge l’Assessora alle Attività Produttive, Lara Biondi. “Ci Vuole un Fiore è poi un richiamo alla primavera, un invito a colorare il nostro borgo e le nostre frazioni, per darle il benvenuto, affinchè sia davvero una rinascita.

Ecco che sulla pagina Facebook sono presenti giorno dopo giorno tutte le nostre attività di vicinato con le loro caratteristiche uniche, e con le loro vetrine che in questi giorni sprizzano colori da ogni angolo; ma non solo. Su questa piazza virtuale ci incontriamo per condividere le videoricette di nostri prodotti tipici come la Zuppa di Cavolo, la Torta co’ Bischeri e il Miglieccio, elaborati, per l’occasione, dalle sapienti mani di componenti delle nostre associazioni locali. Associazionismo locale che a sua volta, nelle sue molteplici declinazioni, sarà protagonista anche di spettacoli che saranno trasmessi sempre sulla nostra pagina Facebook, così come la Mostra dei nostri Pittori locali e le opere d’arte di Sergio Mazzanti e del Comitato Carnevale vecchianese che abbelliscono il nostro borgo. Insomma, ancora una volta un evento molteplice e corale che rappresenta l’anima vera della vecchianesità con la sua innata capacità di resilienza”, conclude l’Assessora Biondi.


Il programma completo degli eventi di Ci Vuole un Fiore-Condivido è disponibile sul sito www.comune.vecchiano.pi.it Sulla pagina Facebook tutte le attività di vicinato in mostra, in questo primo inizio di Primavera 2021.

Seguite la pagina Facebook Ci Vuole un Fiore-Condivido!


Fonte: Sara Rossi
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri