none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
Il sindaco lancia inoltre un appello alla comunità per mantenere alta l’attenzione e la prudenza.
COVID-19, ecco il bilancio inerente il rispetto delle regole e i controlli effettuati a Calci

2/4/2021 - 14:24

COVID-19, ecco il bilancio inerente il rispetto delle regole e i controlli effettuati a Calci a 12 mesi da inizio emergenza.
Il sindaco lancia inoltre un appello alla comunità per mantenere alta l’attenzione e la prudenza.


Uno degli aspetti più difficili della pandemia, aldilà delle problematiche sanitarie ed economiche che sono il più grande disastro, è stato sicuramente la perdita di contatti sociali e la rinuncia alle proprie libertà e abitudini, limitazioni che hanno contribuito ad aumentare quella sensazione di fatica che tutti avvertiamo dopo un lungo periodo di difficoltà e restrizioni.

Tuttavia la comunità di Calci è stata in larghissima parte pienamente rispettosa delle numerose misure di prevenzione previste. Ovviamente la stragrande maggioranza non significa che non ci siano state mancanze di rispetto dei divieti vigenti e, per questo, sono stati necessari anche in Valgraziosa controlli delle forze preposte quali la Polizia Municipale e i Carabinieri.


Ad un anno dall’inizio della pandemia viene dunque naturale tracciare un bilancio su questi aspetti, in primis per tributare un giusto ringraziamento a tutte le donne e gli uomini delle varie forze di polizia che sono da così tanto tempo impegnati a tutela di tutte le comunità e, in secondo luogo, è opportuno fare il punto dei controlli affinché tutti i cittadini sappiano che l’attenzione è, è stata e dovrà rimanere alta nel rispetto delle regole emanate per contenere la diffusione del Covid-19.

In questi dodici mesi, dati alla mano, il dato complessivo inerente il territorio comunale della Valgraziosa è di decine di ore a settimana di controlli dedicati al rispetto delle misure di prevenzione da parte della Polizia Municipale di Calci e dei Carabinieri della locale stazione. Nello specifico, da inizio pandemia ad oggi, sono state elevate 86 sanzioni complessive sul nostro territorio, di cui 44 da parte dei Carabinieri e 42 dagli agenti della Polizia Municipale.

Si tratta di sanzioni elevate a causa di alcuni fenomeni di assembramenti, rispetto delle disposizioni vigenti da parte degli esercizi commerciali e di sanzioni inerenti l’effettuazione di spostamenti non consentiti. Un dato significativo che va a confermare la costante e puntuale effettuazione di controlli e, quando necessario, di sanzioni.

Opportuno sottolineare che sia la Polizia Municipale di Calci sia i Carabinieri della stazione locale hanno spesso impiegato il tempo in operazioni di pattugliamento, presidio e controlli che potessero fare da deterrente e sono state effettuate (e sono tuttora in corso) sul territorio forme di pattugliamento congiunto interforze.

“Sappiamo che la situazione da affrontare è critica e faticosa ma, purtroppo, la battaglia non è ancora vinta - interviene il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti -. L'auspicio è che la campagna vaccinale faccia il suo corso nel modo più rapido e capillare possibile ma, nel frattempo, non possiamo permetterci di abbassare la guardia sottovalutando le misure di prevenzione e la prudenza necessaria. Ringrazio i nostri cittadini virtuosi per l'impegno e il rispetto delle regole in questo ultimo anno,  gli uomini e le donne di Polizia che svolgono un lavoro non facile garantendo un presidio necessario per la sicurezza di tutti territori e la Prefettura di Pisa e le locali forze di polizia per l’attività svolta sul nostro territorio e per la sensibilità dimostrata di fronte alle nostre segnalazioni e richieste”.






----------------------------------------

Dott.ssa Francesca Franceschi
Ufficio di Staff del Sindaco e della Giunta
Comune di Calci

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri