none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
San Giuliano Terme
Contributi straordinari alle attività produttive: ecco gli ammessi

6/4/2021 - 15:43


In seguito alla determina dirigenziale 260 del 2021, è stato pubblicato l'elenco delle istanze ammesse (e non ammesse) alla concessione del contributo straordinario per l'emergenza Covid-19 per quel che riguarda le attività produttive.

Il contributo sarà liquidato direttamente sul conto corrente segnalato al momento della presentazione della domanda.

L'amministrazione comunale ha stanziato 125.488,76 per il sostegno alle attività produttive, mentre altre risorse sono già state dedicate alle associazioni culturali e alle associazioni sportive dilettantistiche.

Per informazioni è possibile rivolgersi al Suap (Sportello unico attività produttive): 050 819278. 

"Si è concluso anche il lavoro per l'erogazione dei contributi per l'emergenza Covid-19 alle attività produttive di San Giuliano Terme - commentano la vicesindaca con delega alle attività produttive, Lucia Scatena, e il sindaco Sergio Di Maio -. È il terzo avviso che abbiamo messo a disposizione del tessuto produttivo, culturale e associazionistico del comune, frutto di una precisa scelta di supportare economicamente chi sta subendo perdite a causa della pandemia. Siamo consapevoli che il contributo non possa ripianare completamente situazioni di difficoltà, ma ci teniamo a essere presenti come amministrazione comunale, vicini ai problemi di persone e professionisti, intervenendo come possibile affinché nessuno resti indietro. Ringraziamo gli uffici per il lavoro".


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

7/4/2021 - 22:43

AUTORE:
Cittadino come pochi

sul sito del comune è presente l’elenco degli ammessi e dei non ammessi, tramite partita iva si può capire di chi si tratta, vedo che ci sono aziende che hanno ricevuto il contributo che eseguono attività edile, elettrica ecc. ma cosa c’entra questo con il covid? Queste aziende hanno potuto lavorare, non sarebbe stato meglio concentrare questi contributi su attività direttamente coinvolte dalla pandemia? Ristoranti, bar alberghi ecc.. Invece si è preferito far partecipare chi ha avuto un calo di fatturato di almeno il 30 %, ma se una ditta ha fatturato meno potendo lavorare siamo sicuri che sia dipeso dal COVID?
Misteri delle scelte fatte dai nostri politici.

6/4/2021 - 18:15

AUTORE:
Giovanni

.....che manca l'elenco degli ammessi