none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano Terme
Firmato l'atto per il passaggio della Rocca al Comune di San Giuliano

28/4/2021 - 17:01


Da ieri la rocca di San Paolino a Ripafratta è diventata ufficialmente e definitivamente proprietà del Comune di San Giuliano Terme.

"Il 27 aprile - ha affermato Sergio Di Maio -, con il rogito sottoscritto nello studio notarile del dottor Angelo Caccetta, è un giorno storico per Ripafratta e per tutta la comunità di San Giuliano Terme.

Abbiamo detto e scritto molto sulla rocca e sullo straordinario lavoro dell'associazione Salviamo la Rocca di Ripafratta, della Regione Toscana e del Consiglio comunale di San Giuliano Terme.


Ritengo sia il punto di partenza - non di arrivo - di un percorso che spero sarà fruttuoso per la cultura, il turismo e l'economia del nostro territorio, e non solo.
Un ringraziamento va anche al presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, che ha contribuito in maniera decisiva al percorso di acquisizione della rocca di San Paolino fin dalla scorsa legislatura, e che ho avuto modo di sentire prima dell'atto.
Nascondere l'emozione è molto difficile."


(In foto, oltre al sindaco, la vicesindaca Lucia Scatena, l'ingegner Leonardo Musumeci, dirigente responsabile opere pubbliche del Comune, il notaio dottor Angelo Caccetta e i rappresentanti della famiglia Camici Roncioni, dalla quale è stata acquisita la rocca).

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri